Uniti dalla stessa passione...
...Online dal 24 dicembre 1998
www.napolimagazine.com
ideato da Antonio Petrazzuolo
Anno XVI n° 34
venerdì 23 agosto 2019, ore
IL SONDAGGIO
RISULTATI
VOTA
IN PRIMO PIANO
L'ANALISI - Carlo Ancelotti: "Abbiamo perso 2 punti, non è stato un risultato giusto, Hamsik l'ho salutato giovedì"
09.02.2019 20:55 di Napoli Magazine

FIRENZE - Carlo Ancelotti, allenatore del Napoli, ha analizzato ai microfoni di Sky e in Press Conference il pari con la Fiorentina. Ecco quanto evidenziato da "Napoli Magazine": "Abbiamo perso 2 punti, non mi sembra un risultato giusto. Sono state create tante occasioni non finalizzate. La partita è stata ben fatta, molto bella. Non credo che abbia inciso la settimana di Hamsik. La vittoria sarebbe stata ampiamente meritata. Fabian Ruiz? E' un giocatore diverso da Hamsik, la coppia Fabian Ruiz-Allan e' affidabile. E' una coppia meno limpida e lineare rispetto a Hamsik, ma comunque la sostanza non cambia. Mertens non è stato fortunato. Le occasioni create le ha fatte grazie al suo intuito. Poi ci si mette anche Lafont. Un po' per colpa nostra, un po' per merito del portiere, non e' arrivato il gol. Superata la pressione della Fiorentina, siamo arrivati davanti alla porta in maniera limpida. E' mancato il colpo finale. Sono l'ultimo a giudicare il risultato della squadra. Dobbiamo avere più freddezza. La fiammella non si spegne: per una sera siamo a -8 punti, magari si spegne dopo domani. Albiol ha un'infiammazione che stiamo controllando, in settimana si stabilira' una diagnosi precisa e i tempi di recupero. Hamsik l'ho salutato giovedi' poi non l'ho piu' visto, magari lo rivedro' domani mattina. Non lo so. Non abbiamo vinto perché non abbiamo finalizzato nella maniera migliore: ci voleva più freddezza nella finalizzazione. Abbiamo fatto tutto bene al 99% tranne al momento di non concludere a rete. La mancanza di freddezza sotto porte? E’ difficile incidere con l’allenamento: a me deve interessare il movimento della squadra, che oggi è stato fatto bene, così come il gioco d’attacco. È difficile dire cosa fare per rimediare, è tutta una questione di aspetti psicologici. Sono certo che gli attaccanti si rifaranno nelle prossime partite. Maksimovic? Ha sempre dimostrato grande affidabilità sia da terzino che da centrale. Meret e Lafont? Sono due ottimi portieri giovani, hanno davanti a sé un grande futuro. Nella prima parte di gara la Fiorentina ci ha creato difficoltà ma superato la pressione viola abbiamo creato noi problemi alla squadra di Pioli. Avevamo preventivato di fare una partita così".

Loading...
ULTIMISSIME IN PRIMO PIANO
TUTTE LE ULTIMISSIME
NOTIZIE SUCCESSIVE >>>