Uniti dalla stessa passione...
...Online dal 24 dicembre 1998
www.napolimagazine.com
ideato da Antonio Petrazzuolo
Anno XV n° 38
domenica 23 settembre 2018, ore
IN PRIMO PIANO
L'ANALISI - Sarri: "Siamo diventati un po' troppo leziosi, ma la fase difensiva è stata eccezionale, non abbiamo snobbato l'Europa League"
18.02.2018 18:16 di Napoli Magazine

NAPOLI - Maurizio Sarri, allenatore del Napoli, ha rilasciato alcune dichiarazioni a Premium Sport, Sky e in Press Conference dopo la vittoria contro la Spal. Ecco quanto evidenziato da "Napoli Magazine": "Una risposta me l'attendevo, abbiamo fatto bene, talemte tanto che ci siamo scordati di chiuderla, la sensazione era della non pericolosità degli avversari, errore nostro, non si può portare al 90esimo una partita condotta dominando, non è proseguita la cattiveria giusta avuta nei primi 20 minuti non essendo percepita la pericolosità dell'avversario in campo. Mi ha ricordato la gara del Sassuolo dell'anno scorso, quando poi pareggiammo. Siamo diventati un po' leziosi, questa grande gestione della palla che abbiamo avuto è stata un po' eccessiva. Siamo stati bravissimi a non concedere mai campo all'avversario, a difendere altissimi, fase difensiva svolta ad ottimi livelli. Che abbiamo snobbato l'impegno di Europa League non è vero, è vero che abbiamo ruotato tanti giocatori, lo fanno un po' tutti, è una manifestazione molto invasiva, dopo poco ti ritrovi di nuovo in campo ed è normale che chi ha più esigenze in campionato faccia più rotazioni in Europa League. Al di là della rotazione mi aspettavo più entusiasmo dalla squadra che è scesa in campo. Questa squadra sembra avere testa solo al campionato. Ossessione scudetto? E' un sentimento illogico che nel breve termine può portare grandi risultati. Mertens? Lo abbiamo tenuto noi lontano dalla porta. Ora pensiamo al Cagliari, contando di poter fare bella figura a Lipsia. I ragazzi sono entrati in campo determinati, dopo la sconfitta di giovedì. E' mancato un pizzico di cattiveria per chiudere la partita. Milik lo convoco giovedi' se mi da' la possibilita' di scendere in campo, altrimenti sarebbe un turista. Quando il ragazzo mi dira' che si sente pronto la porta aperta gliel'ho lasciata. Si deve sentire un giocatore pronto a scendere in campo, gli mancano gli allenamenti e le partite, ma la sensazione e' che ne stia uscendo meglio rispetto all'anno scorso. La supremazia ci ha tolto il senso del rischio di poterla perdere. E' anche giusto aprire la porta ai ragazzi che sono stati impiegati meno in Europa League, vedremo se cambiarne due o quattro. Nove vittorie di fila? Mi gratto...".

 

ULTIMISSIME IN PRIMO PIANO
TUTTE LE ULTIMISSIME
NOTIZIE SUCCESSIVE >>>
VEDI TUTTI I GIOCHI
RISULTATI E CLASSIFICHE IN DIRETTA >>> by Livescore.in