Uniti dalla stessa passione...
...Online dal 24 dicembre 1998
www.napolimagazine.com
ideato da Antonio Petrazzuolo
Anno XVIII n° 16
sabato 17 aprile 2021, ore
IN PRIMO PIANO
L'EDITORIALE - Antonio Petrazzuolo: "Napoli gode con Ghoulam e Mertens, ora stop agli esperimenti tattici per sognare un posto in Champions"
01.03.2021 18:00 di Napoli Magazine

NAPOLI - La vittoria del Napoli contro il Benevento ha il dolce sapore della consapevolezza della propria forza. La squadra di Inzaghi non si è recata al Maradona per fare una passeggiata ed ha venduto cara la pelle. Nonostante l'impegno profuso, però, lo stregone si e' dovuto arrendere alla superiorità tecnica degli avversari. Inutile girarci intorno: con la presenza in campo di Ghoulam e Mertens si è visto un altro Napoli. Una squadra piu' compatta, con idee, iniziative e soprattutto gioco. Le soluzioni offerte dall'algerino non a caso hanno permesso di far rifiatare sia Insigne che Di Lorenzo dall'altro lato del campo, con questi ultimi due che non a caso hanno confezionato la rete del 2-0 rifinita da Politano. E proprio Matteo, cercato al momento opportuno e non sistematicamente, come si è verificato nella storia recente, mi è sembrato finalmente libero di agire e senza troppe responsabilità. Il gol di Mertens, da opportunista vero, è stato un gioiello, non per la qualita' della conclusione ma per la voglia matta di arrivare alla rete, sfruttando l'ingenuità di Foulon, mandato in tilt dal 31 azzurro prima (con il sinistro di prima intenzione) e poi dalla siringa del re dei bomber partenopei. Se diamo un occhio alla fase difensiva, inoltre, si può facilmente notare come lo stesso Rrahmani, potendo contare sul sostegno di Koulibaly (nonostante l'ingenuità del doppio giallo), sia apparso più convinto negli interventi in anticipo. Più concentrazione, più consapevolezza dei propri mezzi, più serenità, meno errori. E il gioco e' fatto. A centrocampo perfino Bakayoko è riuscito a prendere le giuste misure, complice un buon lavoro di ricamo di Fabian Ruiz e Zielinski. Se Gattuso non si lancerà in rotazioni ed esperimenti, che a questo punto della stagione sarebbero davvero la pietra tombale su una stagione avarissima di soddisfazioni, ci sono finalmente tutte le condizioni per avere regolarità nelle prestazioni e puntare al quarto posto valido per la qualificazione in Champions. Sarebbe pure ora, nonostante la concorreza (l'Atalanta su tutte) non sembra disposta a stare lì a guardare ancora a lungo.

 

 
 
Antonio Petrazzuolo
 
 
Napoli Magazine
 
 
Riproduzione del testo consentita previa citazione della fonte: www.napolimagazine.com

ULTIMISSIME IN PRIMO PIANO
TUTTE LE ULTIMISSIME
NOTIZIE SUCCESSIVE >>>