Uniti dalla stessa passione...
...Online dal 24 dicembre 1998
www.napolimagazine.com
ideato da Antonio Petrazzuolo
Anno XVI n° 26
giovedì 27 giugno 2019, ore
IL SONDAGGIO
MERCATO - Napoli, serve il bomber o va bene Milik prima punta?
Serve il bomber
Va bene Milik prima punta
RISULTATI
VOTA
IN PRIMO PIANO
MERCATO - I tifosi sognano con James Rodriguez, Lozano e Rodrigo, ma costano tanto, prima una cessione
04.06.2019 12:06 di Napoli Magazine Fonte: Giovanni Scotto per il Roma

Il mese di giugno è arrivato e il mercato comincia a entrare nel vivo. Il Napoli non si è fatto trovare pronto, acquistando subito Giovanni Di Lorenzo dall’Empoli, ma si lavora per altri rinforzi. In questi giorni le fantasie dei tifosi virano tutte (o quasi) sull’attaccante, anche perché De Laurentiis ha parlato di un “grande acquisto” scatenando le solite congetture e ipotesi. Tre nomi, su tutti, circolano con insistenza. James Rodriguez, Rodrigo e Lozano.

 

SONO TRE ATTACCANTI molto graditi ad Ancelotti, che il Napoli ha sondato e che prenderebbe volentieri. Ma essendo anche tre profili di spessore, i costi sono molto alti. Per nessuno di questi si va sotto i 50 milioni di euro, e forse la cifra potrebbe anche salire. Per il Napoli si tratta di spese, ad oggi, proibitive. Difficile che De Laurentiis investa una cifra simile senza prima cedere un “pezzo grosso”. Del resto è la storia del Napoli a dirlo: mai è arrivato un grande acquisto senza che prima ci fosse stata una grande cessione. Da Lavezzi a Cavani, passando per Higuaìn. Se davvero si vuole puntare a uno di questi tre attaccanti (tutti molto apprezzati da Ancelotti) bisognerebbe prima vendere. Non una cessione di un esubero o di un rientrante dal prestito, ma la cessione di un titolare, un calciatore importante. Se si parla dell’attacco è chiaro che dovrebbe partire uno degli attaccanti attualmente in organico. Ad oggi, però, le possibilità di una cessione eccellente sono poche. Vero che Ancelotti ha chiesto almeno un grande giocatore, ma è anche vero che per l’allenatore è più importante non cedere i prezzi pregiati, in particolar modo quei giocatori che l’allenatore ritiene indispensabili. Koulibaly, Albiol, Allan, Insigne, Mertens, Callejon, Milik etc. Insomma, l’asse portante del Napoli (senza dimenticare Meret) che Ancelotti vorrebbe lasciare intatta, puntellandola con acquisti mirati e di qualità.

 

NIENTE GRANDE ACQUISTO? Difficile pensare di arrivare a un big che costa 50 milioni senza prima cedere qualcuno. Allan è uno di quelli più discussi da questo punto di vista, ma anche per lui le possibilità di partire sono poche. Ancelotti è ben contento di vederlo confermato. Un po’ come Insigne, che lo stesso allenatore vuole confermare, facendosi anche “garante” con il suo procuratore Mino Raiola. Scenari difficili da immaginare, quindi. Semmai, il Napoli farà parecchie cessioni di calciatori “minori”, ma è improbabile arrivare a poter investire cifre di 50 milioni di euro partendo solo dagli esuberi e dai prestiti che rientrano. Ma il discorso non è solo economico. Un nuovo acquisto “di peso” andrebbe inserito tra i titolari, riducendo gli spazi e creando malcontento, anche tra i giocatori che vanno più spesso in campo. Anche per questo De Laurentiis preferirebbe prima cedere almeno un attaccante e poi lasciare il posto libero per un grande colpo. Sogni? Sicuramente, anche se il mercato è cominciato adesso. E tutto può succedere.

Loading...
ULTIMISSIME IN PRIMO PIANO
TUTTE LE ULTIMISSIME
NOTIZIE SUCCESSIVE >>>
VEDI TUTTI I GIOCHI
RISULTATI E CLASSIFICHE IN DIRETTA >>> by Livescore.in