Uniti dalla stessa passione...
...Online dal 24 dicembre 1998
www.napolimagazine.com
ideato da Antonio Petrazzuolo
Anno XVI n° 29
venerdì 19 luglio 2019, ore
IL SONDAGGIO
MERCATO - Napoli, serve il bomber o va bene Milik prima punta?
Serve il bomber
Va bene Milik prima punta
RISULTATI
VOTA
IN PRIMO PIANO
MR Z - Napoli, le mosse di mercato per rendere straordinaria quest'annata!
14.11.2017 23:40 di Napoli Magazine

NAPOLI - Il mercato che si aprirà a gennaio deciderà il destino del Napoli in questa stagione. E' inutile farsi troppe illusioni: Milik e Ghoulam torneranno quelli di prima soltanto a partire dal prossimo anno agonistico. Il recupero dopo un intervento di ricostruzione del crociato difficilmente lascia spazio alla fantasia. Nel Napoli ne sono tutti convinti, come dimostra chiaramente il tentativo, che difficilmente andrà a buon fine, di parcheggiare il polacco a Verona e farlo giocare nel Chievo fino alla fine dell'anno. E Milik si è fatto male più un mese prima di Ghoulam. Figuriamoci dunque il franco-algerino se potrà tornare in campo nelle migliori condizioni atletiche in tempo per la fine del campionato. Allora si deve intervenire per forza sul mercato e spendere. Il Napoli dovrebbe essere in grado di farlo senza troppi problemi, sia per la sua solida posizione finanziaria, sia perché in estate, tranne che per gli ingaggi Ounas e Mario Rui, non ha messo mano al portafogli, mentre invece ha incassato abbastanza per le cessioni fatte e per la seconda rata della vendita di Higuain. Vrsaljko sarebbe l'ideale. Il croato ha tutte le caratteristiche che servono: una grande capacità di impostare l'azione, unita ad abilità nel difendere e alla duttilità giusta che gli consente di giocare quasi indifferentemente a destra o a sinistra. Insomma un profilo perfetto. Riuscirà il Napoli a convincere l'Atletico Madrid a privarsene? Molto (o tutto) dipenderà dalla pressione che eventualmente il giocatore sarà in grado di fare su Simeone e sulla dirigenza spagnola. Il Napoli deve necessariamente allargare i cordoni della borsa per quanto riguarda l'ingaggio. Solo cosi Vrsaljko sarà motivato a salutare i colchoneros ed approdare finalmente di nuovo in Italia. Riguardo alla punta che serve al Napoli per sostituire Milik, l'arrivo di Inglese è tutto da interpretare e da valutare. Un conto è giocare nel Chievo, altra cosa è giocare nel Napoli. Certo le qualità dell'attaccante sono indubbie ma quello che non è chiaro è sa la sua presenza all'interno di un gruppo forte come quello partenopeo ne potrà o meno far migliorare il rendimento. La prospettiva di avere di nuovo in azzurro Quagliarella è invece particolarmente accattivante, ma difficilmente credo che finirà per realizzarsi. Si tratterebbe ovviamente di un ritorno particolarmente gradito, soprattutto per i tifosi, e l'attaccante non avrebbe sicuramente problemi di ambientamento. E poi Quagliarella i suoi gol li ha sempre fatti e non avrebbe problemi a fare la riserva. Ma non credo che De Laurentiis voglia battere questa pista. L'idea del presidente è sempre quella di portare a Napoli giocatori che abbiano un futuro. E per Quagliarella, indossare la maglia azzurra sarebbe soltanto un meraviglioso canto del cigno.

 

 

Mario Zaccaria

 

Napoli Magazine

 

Riproduzione del testo consentita previa citazione della fonte:www.napolimagazine.com

Loading...
ULTIMISSIME IN PRIMO PIANO
TUTTE LE ULTIMISSIME
NOTIZIE SUCCESSIVE >>>
VEDI TUTTI I GIOCHI
RISULTATI E CLASSIFICHE IN DIRETTA >>> by Livescore.in