Uniti dalla stessa passione...
...Online dal 24 dicembre 1998
www.napolimagazine.com
ideato da Antonio Petrazzuolo
Anno XVI n° 33
domenica 18 agosto 2019, ore
IL SONDAGGIO
MERCATO - Napoli, serve il bomber o va bene Milik prima punta?
Serve il bomber
Va bene Milik prima punta
RISULTATI
VOTA
IN PRIMO PIANO
PRESS CONFERENCE - Carlo Ancelotti: "Cerchiamo un profilo di qualità per l'attacco, complimenti alla squadra"
05.05.2019 23:27 di Napoli Magazine

NAPOLI - Carlo Ancelotti, allenatore del Napoli, ha parlato in Press Conference dopo la vittoria sul Cagliari: "Non faccio valutazioni dei singoli. Tutto e' andato bene. Ogni partita ha la sua storia. Verdi e Younes deludenti? Facciamo un tipo di gioco, dobbiamo essere piu' consapevoli e determinati. Per la prossima stagione ci portiamo dietro qualcosa da migliorare. Sono convinto che ci riusciremo. Focalizziamoci su quello che abbiamo fatto. Verdi contrariato? No, non ho parlato con lui. Ho fatto i complimenti alla squadra per il raggiungimento del secondo posto. Se Verdi era contrariato mi dispiace. Non do molta importanza alla struttura del giocatore, ma alla capacita' di muoversi e di attaccare la profondita'. Puntiamo a un giocatore che possa migliorare la qualita' del reparto offensivo. Il rigore e' difficile da valutare. Abbiamo fatto un'ora soporifera. Ci sono episodi controversi. E' un po' quello che e' successo con Meret e Cristiano Ronaldo. Ghoulam ha fatto un travagliato recupero, sta ritrovando la condizione. Il cross per il gol di Mertens e' stato fantastico. Il ritiro gli servira' per trovare la migliore condizione il prossimo anno. Dopo il gol la gara è cambiata, ho visto più energie, efficacia davanti e Lorenzo ha avuto il coraggio di presentarsi ed è andata bene. Un altro finalizzatore? E' un dato da valutare perchè la squadra ha proposto un buon gioco d'attacco, poi dipende dalla lucidità, dal fiuto del gol. Deve essere migliorato, serve concretezza. Ogni gara ha una sua storia, tante gare le abbiamo iniziate bene e sbloccato subito, altre abbiamo fatto fatica ad entrare, è una questione anche di esperienza e conoscenza del gioco, dobbiamo essere più consapevoli di cosa facciamo. Ci portiamo dietro qualcosa da migliorare, ma sono convinto che le miglioreremo, ma focalizziamoci anche su quanto di buono fatto e deve essere conservato".

Loading...
ULTIMISSIME IN PRIMO PIANO
TUTTE LE ULTIMISSIME
NOTIZIE SUCCESSIVE >>>