Uniti dalla stessa passione...
...Online dal 24 dicembre 1998
www.napolimagazine.com
ideato da Antonio Petrazzuolo
Anno XVII n° 8
lunedì 17 febbraio 2020, ore
IN PRIMO PIANO
SAMPDORIA - Ranieri: "Complimenti al Napoli, avremmo meritato di più, bravi Quagliarella e Ramirez"
03.02.2020 23:09 di Napoli Magazine

GENOVA - Claudio Ranieri, allenatore della Sampdoria, ha parlato a Sky e in Press Conference dopo la sconfitta col Napoli. Ecco quanto evidenziato da "Napoli Magazine": "E' stato bravo il Napoli, con i 3 centrocampisti abbiamo ripreso in mano la partita. Abbiamo fatto molto noi, e poco loro nel secondo tempo. Poi all'ultimo ci sono calciatori che ti fanno pagare gli errori, complimenti a loro. Quagliarella e Ramirez sono uomini di qualità, quando mancano loro scende il livello di qualità. Dispiace perchè ho dovuto fare dei cambi per infortuni. Abbiamo fatto fatica perchè loro facevano girare palla velocemente. Ho dovuto cambiare disposizione tattica e siamo andati meglio. Col Lecce e a Cagliari avevo gia' cambiato in corso d'opera. Dobbiamo essere concentrati e determinati. Esco sempre dal campo con fiducia. Siamo a 4 punti sopra la zona salvezza. Quagliarella è bravo".

 

La sconfitta col Napoli.
"Peccato, abbiamo fatto una partita gagliarda e volitiva ma quando sbaglia contro una grande squadra il dazio da pagare è alto. Complimenti a loro e complimenti a noi. Peccato che i cambi non ci hanno permesso di schermare Elmas".

 

Sul primo gol, il fumogeno ha distratto Audero.
"Non ho parlato con i ragazzi, non so il fumogeno. Sapevamo che era lui il punto di riferimento sui cross e dovevamo essere più arcigni sulla marcatura".

 

Il palo di Ramirez.
"Credo che abbia fatto la cosa più giusta. C'erano Meret e un altro giocatore a terra e lui ha colpito nel modo più giusto. Peccato che era il piede destro e non il sinistro".

 

Maroni?
"Gli avevo detto che in possesso del Napoli non doveva toccare palla Demme. E' un ragazzo. è andato in giro per il campo".

 

A Torino con che spirito?
"Con lo stesso spirito. Speravo che nel nostro fortino di fare punti, non ci siamo riusciti. Questa è una sconfitta che ci può stare ma c'è anche stata la prestazione della squadra. Andremo a Torino positivi sapendo che il Toro non è quello delle ultime prestazioni. Noi stiamo sempre con l'acqua sul filo delle labbra e quando ci abbassiamo anneghiamo".

 

I cori contro Napoli?
"Mi dispiace tantissimo. Sono molto legato a Napoli e ho molti amici. Noi siamo bravi e mi dispiace. Chiedo io scusa a tutti i napoletani. I sampdoriani sono molto bravi e forse si sono sfogati con l'arbitro con quei cori che non c'entrano niente".

 

O la Samp non subisce gol o ne subisce tanti?
"E' la legge del tutto e del nulla. Capita. Ci sono delle situazioni in cui non siamo concentrati o determinati. Non me lo spiegare perchè a volte siamo super bravi e altre è come se dobbiamo subire per poi reagire. Ma perchè? Dopo abbiamo iniziato a fare i movimenti dietro come facciamo in settimana. Ma perché li facciamo sul 2-0?".

Loading...
ULTIMISSIME IN PRIMO PIANO
TUTTE LE ULTIMISSIME
NOTIZIE SUCCESSIVE >>>