Uniti dalla stessa passione...
...Online dal 24 dicembre 1998
www.napolimagazine.com
ideato da Antonio Petrazzuolo
Anno XV n° 46
domenica 18 novembre 2018, ore
IN PRIMO PIANO
NAPOLI - Carlo Ancelotti: "Sono molto orgoglioso della prestazione della mia squadra, Fabian Ruiz è un grande giocatore, abbiamo attaccanti forti, Mertens-Milik? Rotazione legata allo sforzo fatto col PSG in Champions"
28.10.2018 23:30 di Napoli Magazine

NAPOLI - Carlo Ancelotti, allenatore del Napoli, ha rilasciato alcune dichiarazioni a Sky e in Press Conference dopo il pareggio contro la Roma. Ecco quanto evidenziato da "Napoli Magazine": "Partita ben giocata, sono molto contento della prestazione della mia squadra, abbiamo avuto una pressione constante per 90 minuti, è anche vero che non abbiamo giocato contro l'ultima della classifica, abbiamo creato tante opportunità, siamo stati costretti a forzare il gioco per vie laterali ma le occasioni sono fioccate in abbondanza. Mertens? Ci mancherebbe che dicesse che era contento di partire dalla panchina. Negli ultimi 16 metri non siamo mancati, forse non siamo stati precisi ma son piccoli dettagli, la Roma era molto chiusa, la squadra è prolifica in avanti, creiamo opportunità, gli attaccanti che abbiamo sono forti ed efficaci. L'impostazione in fase di attacco non cambia che ci sia Milik o Mertens. E' stata una rotazione legata allo sforzo fatto a Parigi. Fabian grande giocatore, continuo, con grande passo, grande presenza, riesce a trovare molto bene la posizione anche se l'anno precedente era abituato a giocare a centro destra, è stato un grande acquisto della nostra campagna. Sottovalutato? Da noi no! E neanche dal Betis che se l'è fatto pagare tanto! Il PSG ha caratteristiche ben precise, gli attaccanti sono terribili nelle azioni di contropiede. Quale gara sarà decisiva in Champions? E' tutto aperto, dobbiamo pensare di giocar bene tutte le partite, dopo la Champions di solito c'è un piccolo calo mentre io sono molto orgoglioso di quello che ha fatto la mia squadra. Il centrocampo dà equilibrio alla squadra, la società negli anni ha costruito qualcosa di importante, ha una rosa di qualità, ha perso Jorginho ma lo ha rimpiazzato con giovani di grande qualità. Mertens quando entra è molto prolifico, dà un contributo importante. Sono soddisfatto per la prestazione, il pari non aumenta l'autostima. L'inizio non è stato come volevamo. Abbiamo messo una forte pressione, giocando con qualità e forza. Fabian? Ha fatto bene a passare ad Insigne. Auguro al Real Madrid le migliori fortune. Non sono un mago, non conosco il risultato della partita. Ora vedo molta solidità. Giochiamo contro tutti con personalità, l'abbiamo messa sotto. Magari vincendo 2-1 saremmo stati meno contenti. Dobbiamo insistere, va tenuta alta l'intensità e la concentrazione. Alla fine i conti tornano".

Loading...
ULTIMISSIME IN PRIMO PIANO
TUTTE LE ULTIMISSIME
NOTIZIE SUCCESSIVE >>>
VEDI TUTTI I GIOCHI
RISULTATI E CLASSIFICHE IN DIRETTA >>> by Livescore.in