Uniti dalla stessa passione...
...Online dal 24 dicembre 1998
www.napolimagazine.com
ideato da Antonio Petrazzuolo
Anno XVI n° 12
lunedì 18 marzo 2019, ore
IN PRIMO PIANO
VIDEO INTERVISTA - Gokhan Inler a "Napoli Magazine": "Napoli, terra mia! Mi farebbe piacere essere allenato da Ancelotti, Koulibaly è un fuoriclasse!"
29.12.2018 12:54 di Napoli Magazine

NAPOLI - Gokhan Inler, ex centrocampista del Napoli, attualmente all'Istanbul Basaksehir, ha rilasciato un'intervista esclusiva a "NapoliMagazine.Com", durante il suo soggiorno a Napoli nella splendida cornice dell'Hotel Royal Continental sul lungomare di Napoli: "Sono tornato a Napoli per rivedere i miei amici. Chi ama questa città ci torna sempre, io sono uno di questi. Napoli è terra mia, questa città mi ha dato tantissimo. Ho iniziato a giocare nell'Udinese, da quell'epoca il Napoli e' sempre cresciuto. E' importante per un club. Da quando c'ero io c'e' stata una crescita costante. Il Napoli e' sempre stata una squadra tosta, in grado di lottare per il campionato e la Champions. Mi sono divertito tanto. Abbiamo affrontato tanti campioni. Sono stato un mese con Sarri, l'ho conosciuto un po', voleva utilizzare un tipo di gioco diverso. Sarri mi disse che se volevo potevo restare, poi la societa' decise di vendermi perche' arrivo' un'offerta importante del Leicester. Li' ho vinto la Premier. Ho seguito il Napoli di Ancelotti, e' un piacere per tutti i giocatori allenarsi con lui, perchè dà un'occasione a tutti. Mi farebbe piacere essere allenato da un grande come Ancelotti, ho avuto il piacere di conoscerlo e so come gioca. Una coppia con Allan? Se il fisico rende puoi giocare ovunque. La squadra di Ancelotti mi piace, sono compatti, possono vincere anche tante partite 1-0. L'uscita dalla Champions e la sfida con lo Zurigo in Europa League? Ricordo quando siamo usciti dalla Champions con 12 punti, fu piu' brutto di quest'anno. Io ho vinto due campionati con lo Zurigo, sara' una partita speciale per me e per il Napoli. Il loro stadio e' gia' tutto esaurito. Il Napoli deve puntare anche sull'Europa League. Sono stato con Koulibaly, ho parlato con Mertens, Insigne e Hamsik. Il razzismo? Peccato, soprattutto per il calcio italiano. Ho giocato in tanti Paesi dove non accadono queste cose. I giocatori giocano per le societa' e i tifosi vanno allo stadio per divertirsi, il razzismo non appartiene al calcio. Koulibaly è un fuoriclasse, so come si sente. Mi auguro che non si verifichino piu' queste cose in futuro. Napoli-Bologna? Tutti al San Paolo".

 

 

 

Paola Rendina

 

Napoli Magazine

 

Riproduzione del testo consentita previa citazione della fonte: www.napolimagazine.com

Loading...
ULTIMISSIME IN PRIMO PIANO
TUTTE LE ULTIMISSIME
NOTIZIE SUCCESSIVE >>>
VEDI TUTTI I GIOCHI
RISULTATI E CLASSIFICHE IN DIRETTA >>> by Livescore.in