Uniti dalla stessa passione...
...Online dal 24 dicembre 1998
www.napolimagazine.com
ideato da Antonio Petrazzuolo
Anno XVI n° 13
martedì 26 marzo 2019, ore
IL SONDAGGIO
RISULTATI
VOTA
IN VETRINA
G-FACTOR - G. Lucariello su "NM": "Napoli, avanti senza illusioni"
09.03.2019 22:37 di Napoli Magazine

NAPOLI - Senza illusioni. Il conto resta aperto con il Salisburgo che malgrado i tre gol subiti al San Paolo sogna la grande impresa nel far fuori il Napoli nella partita di ritorno in Coppa Uefa, accompagnato con l’austero passo cadenzato sulle note della marcia trionfale di Radeski. Ancelotti lo sa e già da ieri ha relazionato gli azzurri sull’ambientino che troveranno al Red Bull Stadion nel match di giovedì prossimo: tutti – sull’uno e l’altro fronte – si giocheranno tutto, considerando ciò che è in palio. Pensare diversamente è sicuramente sballato, ecco perché nonostante l’ampiezza del risultato conseguito l’altra sera a Fuorigrotta, occorrerà tenere alta la guardia contro chi attaccherà per consuetudine a testa bassa cercando l’impresa impossibile. E lo si è visto l’altra sera. C’è insomma da diffidare giacchè l’obiettivo del Napoli si è incanalato sulla finale di Europa League, un traguardo che è anche quello di avversari che non si arrendono mai. D’altra parte tra le difficoltà che si presentano, Ancelotti dovrà inventarsi una difesa con altri due centrali – Chiriches e Luperto - a causa di due cartellini gialli che hanno fermato Maksimovic e Koulibaly per squalifica. I turbamenti e le preoccupazioni del nuovo timoniere del Napoli l’interessato le ha espresse apertamente nel dopopartita col Salisburgo e ieri è doverosamente ritornato sugli argomenti di gioco nella seconda parte del match che Ancelotti non ha affatto gradito. Il mister avrà già valutato lo schieramento da utilizzare in Austria, cancellando dalla sua mente una difesa ad oltranza. L’arma migliore degli azzurri resta sempre la prima linea, tutto sommato, a cui secondo logica è opportuno ricorrere, anche perché quella avversaria – e l’hanno visto tutti – non è affatto una difesa impenetrabile. Insomma pensieri e preoccupazioni sono puntate verso il Salisburgo, mentre s’affaccia la partita col Sassuolo che il Napoli non vuole sottovalutare ma che finisce per assumere un’importanza relativa. Chi invece fa capire che anche domenica gli azzurri troveranno ferro e fuoco, è l’ex De Zerbi pure lui a caccia di un’impresa che gli porterebbe punti e gloria. Ne è consapevole Ancelotti che nasconde abilmente il suo reale stato d’animo, trasmettendo ai suoi giocatori i suoi punti di vista serenamente e le sue indicazioni libere da tensioni che potrebbero alterare umori e capacità degli azzurri. Insomma ci vuole un Napoli di ferro, in grado di battagliare sui due fronti, campionato ed Europa League, nel giro di appena pochi giorni. Cosa chiederà il mister in particolare? Facile facile il quesito, Ancelotti chiede il massimo possibile ed una risposta più che soddisfacente da parte di tutti: è l’unico modo per lasciare intendere che il Napoli continua a crescere a vista d’occhi, tra il prevedibile turn-over con il Sassuolo e la squadra dei presunti titolarissimi di giovedì sera:insomma avanti tutta senza paura di niente e di nessuno.

 

 

Gianfranco Lucariello

 

Napoli Magazine

 

Riproduzione del testo consentita previa citazione della fonte: www.napolimagazine.com 

Loading...
ULTIMISSIME IN VETRINA
TUTTE LE ULTIMISSIME
NOTIZIE SUCCESSIVE >>>
VEDI TUTTI I GIOCHI
RISULTATI E CLASSIFICHE IN DIRETTA >>> by Livescore.in