Uniti dalla stessa passione...
...Online dal 24 dicembre 1998
www.napolimagazine.com
ideato da Antonio Petrazzuolo
Anno XVI n° 8
venerdì 22 febbraio 2019, ore
IN VETRINA
NM INTERVIEW - Carmine Martino: "Napoli, la stagione è ancora lunga e potrebbe riservare grandi sorprese"
01.02.2019 18:50 di Napoli Magazine

Il giornalista Carmine Martino ha rilasciato alcune dichiarazioni a "NapoliMagazine.Com".

 

- Napoli fuori dalla Coppa Italia, contro il Milan la squadra di Ancelotti è apparsa svogliata, ma come abbiamo visto anche la Roma, la Juventus e l'Inter sono state eliminate. Che pensiero ti sei fatto un merito?

 

"Non è un caso, secondo me. Le cosiddette outsider hanno, probabilmente, maggiori motivazioni rispetto alle big. Milan, Fiorentina ed Atalanta sono fuori dalle coppe europee e vogliono arrivare fino in fondo in una manifestazione che potrebbe rendere la loro stagione vincente. Per quanto riguarda gli azzurri, non è mai stato facile giocare al Meazza. Ha destato stupore, però, la mediocre prestazione della squadra".

 

- L'eliminazione dalla Champions e dalla Coppa Italia, secondo te, farà riflettere la dirigenza azzurra su un eventuale svecchiamento dell'organico per il prossimo calciomercato estivo?

 

"Credo che non sia ancora tempo di processi e sentenze. Una sconfitta, seppur cocente, ci può stare durante il cammino. Io credo che si tratti del classico incidente di percorso. È presto, quindi, per pensare ad una rivoluzione. Già l’anno scorso, alla fine dell’era Sarri, qualcuno ipotizzava tante cessioni. Ancelotti, invece, ha imposto la riconferma di tutti. Andrei più cauto nei giudizi. La stagione è ancora lunga e potrebbe riservare grandi sorprese".

 

- Verso Napoli-Sampdoria, mister Giampaolo dovrà fare a meno di Praet, un titolarissimo, ma sarà una partita che non si preannuncia semplice per gli azzurri. Quagliarella contro Milik, che idea ti sei fatto su questa sfida?

 

"La Samp è un osso duro. La prima parte del calendario riserva al Napoli gare molto complicate. All’andata, con la complicità di qualche decisione arbitrale errata, arrivò la prima sconfitta in campionato. Un brutto 3 a 0 che evidenziò alcuni difetti della nuova gestione, subito corretti dal tecnico. Ho ancora davanti agli occhi l’azione del gol meraviglioso di Quagliarella. Colpo di tacco a volo sul cross dalla destra e palla in rete. Una delle tante prodezze del bomber blucerchiato che avrebbe potuto scrivere la storia del Napoli. Aveva tutte la carte in regola per regalare grandissime soddisfazioni ai tifosi azzurri ma le cose, per motivi extracalcistici, sono andate diversamente. Sarà sicuramente un bel duello con Milik, se il polacco dovesse scendere in campo dal primo minuto".

 

Paola Rendina

 

Napoli Magazine

 

Riproduzione del testo consentita previa citazione della fonte: www.napolimagazine.com 

Loading...
ULTIMISSIME IN VETRINA
TUTTE LE ULTIMISSIME
NOTIZIE SUCCESSIVE >>>
VEDI TUTTI I GIOCHI
RISULTATI E CLASSIFICHE IN DIRETTA >>> by Livescore.in