Anno XXI n° 8
venerdì 23 febbraio 2024, ore
L'ANGOLO
L'EX - Faouzi Ghoulam: "Prima del match con il Real Madrid venne Maradona negli spogliatoi, avrei voluto vincere per i tifosi, ma il mio Scudetto è stato entrare nei loro cuori"
29.11.2023 08:44 di Napoli Magazine

NAPOLI - Faouzi Ghoulam, ex terzino del Napoli, attualmente all'Hatayspor, ha rilasciato un'intervista a Il Mattino:

 

Ma partiamo da quel Real Madrid-Napoli: la prima fotografia della notte del Bernabeu?

 

"Sicuramente il gol di Lorenzo Insigne da centrocampo. Fu una magia che acquistava ancora più valore perché realizzata all'interno di uno stadio storico e prestigioso".

 

Che ambiente c'era?

 

"Lo stadio è bellissimo e si respira il calcio. Poi il Real era una grande squadra, basti pensare che c'erano Cristiano Ronaldo, Bale e Benzema: non a caso poi vinsero la coppa. Ma la cosa che ricordo con grande piacere di quella notte è anche legata al colpo d'occhio offerto dai nostri tifosi".

 

Ovvero?

 

"C'erano tantissimi napoletani e sembrava che la città fosse nostra. Ma per noi la vera partita si giocava prima del fischio d'inizio".

 

In che senso?

 

"Diego Armando Maradona negli spogliatoi venne a darci la carica e quello ci ha aiutato tanto prima della partita. Eravamo come dei bambini: ha regalato un sogno a tutti noi che siamo cresciuti con le sue storie e le sue giocate negli occhi".

 

Come ha vissuto lo Scudetto del Napoli?

 

"Avrei voluto vincerlo da giocatore non tanto per me ma per i napoletani. E allora ho festeggiato con lo stesso entusiasmo perché il mio scudetto è stato entrare nel cuore dei napoletani. Ho fatto il tifo anche da lontano. L'importante era riportare lo scudetto a Napoli dopo 33 anni. Lo hanno fatto loro e vanno ringraziati, perché hanno messo i brividi anche a noi che eravamo appena andati via".

ULTIMISSIME L'ANGOLO
TUTTE LE ULTIMISSIME
NOTIZIE SUCCESSIVE >>>