Uniti dalla stessa passione...
...Online dal 24 dicembre 1998
www.napolimagazine.com
ideato da Antonio Petrazzuolo
Anno XIX n° 49
domenica 4 dicembre 2022, ore
L'EDITORIALE
KKN - Zielinski: "Il gruppo è unito e ci sentiamo tutti importanti, faremo di tutto per trasformare i sogni dei tifosi in realtà, voglio fare tantissimi gol e assist"
07.10.2022 14:35 di Napoli Magazine

NAPOLI - Piotr Zielinski, centrocampista del Napoli, ha rilasciato alcune dichiarazioni a "Radio Goal" su Kiss Kiss Napoli. Ecco quanto evidenziato da "Napoli Magazine": "Mi sento bene, le mie condizioni sono buone e non ho avuto fastidi durante l'allenamento. La vittoria contro l'Ajax è stata magica, sia per noi, che per tutti i tifosi che tifano Napoli. Non ci siamo preoccupati dello svantaggio perché avevamo tutto il tempo per riparare e così abbiamo fatto. Siamo molto contenti per questa vittoria e anche il mister ci ha fatto i complimenti per la partita giocata, ricordandoci che, però, abbiamo ancora tanta strada da fare. Con la Cremonese non sarà un match facile e dobbiamo preparare la sfida con grande serietà, restando concentrati e facendo la nostra partita. Dobbiamo lavorare e dobbiamo essere concentrati al massimo. Daremo tutto per vincere. Con l'Ajax è la nostra partita più bella di sempre? Non so, quest'anno abbiamo giocato molte partite davvero belle. E' stata sicuramente una delle partite più importanti perché avvenuta in uno stadio che ha fatto la storia di Amsterdam e del calcio. I nuovi? Si stanno integrando bene e hanno subito dato il loro contributo. Il nostro è un progetto nuovo e la società ha fatto un ottimo lavoro sostituendo giocatori importanti con ragazzi altrettanto bravi nonostante fossero meno conosciuti. Boniek? I suoi complimenti mi gratificano. E' uno dei giocatori polacchi più importanti di sempre e ha vinto tutto. Mi incoraggia e vede in me tantissime cose, spero di potergli dare soddisfazioni durante il mondiale. Io sto bene, ma posso ancora migliorare. L'obiettivo personale è fare tantissimi gol e assist, ma la cosa più importante è contribuire agli ottimi risultati della squadra. Abbiamo un gruppo unito, questo spirito ci fa vincere e vogliamo mantenerlo per tutta la stagione. Ci sentiamo tutti importanti. Il nostro centrocampo è il migliore d'Europa? Non lo so, ma sicuramente siamo tra i più forti. Mi sento un leader per questa squadra e cerco sempre di dare il massimo. Il mio percorso è partito da Guidolin a Udine, lo ringrazio sempre e spero di dargli altre soddisfazioni. Questo Napoli è meglio di quello di Sarri? Spero di si, siamo una grande squadra e abbiamo tutti i presupposti per fare bene, ma è solo l'inizio. Sono sicuro che questa squadra farà il possibile per trasformare i sogni in realtà. Lo Scudetto? E' il sogno di tutti i napoletani, speriamo che la "S" di Spalletti sia anche quella dei "sogni".

ULTIMISSIME L'EDITORIALE
TUTTE LE ULTIMISSIME
NOTIZIE SUCCESSIVE >>>