Uniti dalla stessa passione...
...Online dal 24 dicembre 1998
www.napolimagazine.com
ideato da Antonio Petrazzuolo
Anno XVI n° 43
mercoledì 23 ottobre 2019, ore
L'EDITORIALE
PAGELLE NM - Lecce-Napoli, i voti di Petrazzuolo: "Llorente e Fabian devastanti, Insigne c'è"
22.09.2019 16:53 di Napoli Magazine

LECCE - Lecce-Napoli (1-4), 4° turno di serie A, ecco le pagelle di "Napoli Magazine".
 
 
LE PAGELLE DI "NAPOLI MAGAZINE
 
 
LECCE: (4-3-1-2): Gabriel 5.5; Rispoli 5.5 (Benzar 6, dal 25° s.t.), Lucioni 5, Rossettini 5, Calderoni 5.5; Tabanelli 6, Majer 6, Tachtsidis 5 (Petriccione 6, dal 1° s.t.); Mancosu 6; Farias 6, Falco 5 (Lapadula 6, dal 20° s.t.). All. Liverani 5.5
 
 
Panchina: Vigorito, Bleve, Riccardi, Vera, Dumancic, Lo Faso, La Mantia, Shakhov, Babacar.
 
 
NAPOLI: (4-4-2): 
 
 
OSPINA: Un buon rientro tra i pali, nonostante l'uscita evitabile che causa un rigore. 6.5
 
 
MALCUIT: Qualche cross poco preciso, ma tiene bene la fascia. 6
 
 
MAKSIMOVIC: Mai fermarsi in difesa se l'arbitro non fischia fallo, ma ha chiuso comunque bene i varchi. 6.5
 
 
KOULIBALY: Dal suo lato non si passa, solito muro. 7
 
 
GHOULAM: Non ancora al top, qualche buon passaggio. 6
 
 
FABIAN RUIZ: Schierato a destra, fa salire bene la squadra. Segna un eurogol di sinistro. 7.5
 
 
ZIELINSKI: Bene a sprazzi, ma comunque efficace. 6.5
 
 
ELMAS: Sempre insidioso a centrocampo, cala alla lunga per stanchezza. 7
 
 
(CALLEJON, dal 29° s.t.: Utile per il possesso palla nel finale. 6)
 
 
INSIGNE: Dal dischetto fa centro, dopo una prima battuta errata e ripetuta grazie al movimento sbagliato di Gabriel. 6.5
 
 
MILIK: Da un suo tiro deviato nasce il gol di Llorente, per il resto ancora in fase di rodaggio. 6
 
 
(LOZANO, dal 27° s.t.: Subito nel vivo del gioco. 6.5)
 
 
LLORENTE: Al posto giusto, al momento giusto. Non sbaglia sotto porta. Devastante nelle semplici conclusioni. 8.5
 
 
(LUPERTO, dal 41° s.t.: Dentro nel finale. s.v.)
 
 
ALL. ANCELOTTI: Turn over mirato, risultati concreti. 7.5
 
 
Panchina: Meret, Karnezis, Mario Rui, Hysaj, Di Lorenzo, Gaetano, Mertens.
 
 
ARBITRO Marco PICCININI di Forlì, Assistenti: Galetto-Baccini, IV uomo: Baroni, VAR: Pasqua, AVAR: Cecconi: Giuste le decisioni prese sul rigore per il Napoli, sia per il tocco di mano di Tachtsidis che per la ripetizione in seguito al movimento anticipato di Gabriel. Non c'era il rigore per il Lecce perchè Ospina travolge il pugliese dopo che già si è liberato del pallone. 5.5
 
 
Antonio Petrazzuolo
 
 
Napoli Magazine
 
 
Riproduzione del testo consentita previa citazione della fonte: www.napolimagazine.com

Loading...
ULTIMISSIME L'EDITORIALE
TUTTE LE ULTIMISSIME
NOTIZIE SUCCESSIVE >>>