Uniti dalla stessa passione...
...Online dal 24 dicembre 1998
www.napolimagazine.com
ideato da Antonio Petrazzuolo
Anno XVI n° 7
domenica 17 febbraio 2019, ore
L'EDITORIALE
VIDEO SSCN - Ghoulam: "Ancelotti allenatore vincente, Koulibaly ha il cuore più grande di tutti, è tra i più forti al mondo, sono appassionato di atletica, dell'NBA, amo il cous cous di mia mamma, vorrei tornare a Tokyo con mio fratello per un motivo"
21.01.2019 19:08 di Napoli Magazine

NAPOLI - Il terzino azzurro Faouzi Ghoulam ha rilasciato alcune dichiarazioni in un video della SSC Napoli. Ecco quanto evidenziato da "Napoli Magazine": "E' stato tanto tempo, però a me sembrava che fossero passati pochi giorni, poche settimane. E' sempre una  cosa speciale giocare in casa, è stata una cosa che mi è piaciuta tanto. Ancelotti è un allenatore molto conosciuto. Sappiamo quello che ha vinto. E' un allenatore vincente, la verità è quella. E' vero che non ho conosciuto tanti allenatori per fortuna, però secondo me è veramente tanta roba. E' uno molto vicino ai suoi giocatori, ha umiltà rispetto a quello che ha fatto nella sua carriera e anche come allenatore è molto umile. E' un lavoratore. Simpatici lo siamo un po' tutti, ma quello che ha il cuore più grande è Koulibaly. In questo momento è uno dei giocatori più forti al mondo. E' come un fratello, è quello che penso veramente. La qualificazione al Mondiale con l'Algeria nel 2014 è stato uno dei momenti più importanti della mia carriera. Ho 27 anni, spero ce ne saranno altri. Come passione ho altri sport, ma io facendo parte di una famiglia a cui piacciono gli sport, mi è piaciuto un po' tutto. Sono un appassionato dell'NBA, poi guardo tutto, il tennis, un po' di tutto... mi piace tantissimo anche l'atletica. Io sto bene così, Dio mi ha fatto così, sono molto contento della mia vita, di quello che ho. Un superpotere per me sarebbe aiutare di più la gente. Sono francese ma anche franco-algerino e noi siamo un po' come la gente nel Sud Italia, siamo molto vicini alla famiglia, per noi è una cosa fondamentale. Alla fine è la cosa più importante che abbiamo. Ognuno ama il cibo cucinato dalla propria mamma, è diverso, quindi il cous cous di mia mamma, lo mangiavo da piccolo, riesco a mangiare solo il suo, per dirti che è una cosa molto importante per me e per la mia famiglia. Il viaggio più bello è stato alla Mecca, perchè sono musulmano, è un viaggio religioso. Come viaggio turistico dico Tokyo, vorrei tornarci, ma con mio fratello perchè siamo appassionati di manga e cartoni animati quindi per noi è il posto perfetto. Se non avessi fatto il calciatore sarei rimasto a scuola e a lavorare. Ho lasciato la scuola a 18 anni, quando poi devi iniziare ad orientarti su un lavoro specifico,quindi non ho mai avuto la scelta di fare un lavoro normale diciamo al di là del calcio, quindi non lo so".

 

Loading...
ULTIMISSIME L'EDITORIALE
TUTTE LE ULTIMISSIME
NOTIZIE SUCCESSIVE >>>
VEDI TUTTI I GIOCHI
RISULTATI E CLASSIFICHE IN DIRETTA >>> by Livescore.in