Uniti dalla stessa passione...
...Online dal 24 dicembre 1998
www.napolimagazine.com
ideato da Antonio Petrazzuolo
Anno XVI n° 25
lunedì 17 giugno 2019, ore
IL SONDAGGIO
MERCATO - Napoli, serve il bomber o va bene Milik prima punta?
Serve il bomber
Va bene Milik prima punta
RISULTATI
VOTA
MISTER Z
MR Z - Napoli, una grande vittoria!
04.12.2018 16:56 di Napoli Magazine

NAPOLI - Una grande vittoria. Una vittoria decisiva per il prosieguo del campionato del Napoli. La squadra di Ancelotti ha dato una prova di grande maturità e concretezza. Ieri sera agli Azzurri d'Italia c'erano tutti i presupposti per andare incontro ad un insuccesso, parziale o totale, che avrebbe dato definitivamente campo libero alla Juventus e chiuso il campionato con un anticipo abissale. L'Atalanta, una delle squadre più in forma del momento, era motivata al punto giusto e il Napoli avrebbe potuto rimanere schiacciato dai condizionamenti ambientali che, dopo le polemiche dei giorni scorsi sul comportamento del pubblico bergamasco e le conseguenze che sarebbero potute derivare da un atteggiamento ostile dei tifosi, avevano contrassegnato la vigilia della gara. Gli azzurri, invece, si sono comportati in maniera perfetta. Sicuri di sé, a tratti spavaldi, hanno saputo anche soffrire e portare la croce quando è stato necessario. Ciò che maggiormente mi ha colpito è stata la ritrovata forza morale dopo il pareggio di Zapata che ha consentito alla squadra di Ancelotti di riversarsi di nuovo in attacco, alla ricerca di una vittoria che tutti sapevano essere fondamentale. In quel momento è venuto fuori uno spirito di squadra, una coesione anche morale che lascia ben sperare per il futuro. E poi è arrivato Arek Milik. Spesso criticato per prestazioni non esaltanti, si è preso la squadra sulle spalle nei pochi minuti che Ancelotti gli ha concesso e ha dimostrato quanto un giocatore con il suo fisico e il suo fiuto del gol possa servire alla squadra intera. Quelle mostrate ieri sera a Bergamo sono le caratteristiche che il Napoli dovrà tirare fuori anche la prossima settimana ad Anfield quando ci sarà in ballo la qualificazione agli ottavi di finale di Champions League. Non sarà un'impresa facile, è inutile nascondercelo. Serviranno tanta forza e tanto coraggio, ma la squadra ha chiarito di avere nel proprio dna questi due elementi. Sul piano tecnico e su quello tattico la partita è sicuramente in equilibrio, come ha dimostrato non solo la gara d'andata al San Paolo, ma l'andamento stesso, più in generale, di tutto il girone fin qui disputato. Quello che il Napoli non dovrà fare è giocare soltanto per difendere lo 0-0. Purtroppo il gol subito nel finale della gara con la Stella Rossa ha reso non più praticabile la strada della sconfitta con il minimo scarto per 1-0. Il rischio di subire un gol che sarebbe risolutivo per il Reds giusto nel finale di partita c'è tutto. La via è invece quella già mostrata con il Liverpool all'andata e ribadita ieri sera in campionato a Bergamo: servirà una difesa coperta e grande concretezza e velocità nelle ripartenze con le quali il Napoli potrà mettere in difficoltà la difesa degli inglesi che è solida ma un po' lenta. Sarà una partita per cuori forti, è fuori di dubbio, ma arrivati a questo punto in maniera anche un po' inaspettata, siamo in ballo e balliamo fino in fondo.

 

 

Mario Zaccaria

 

Napoli Magazine

 

Riproduzione del testo consentita previa citazione della fonte:www.napolimagazine.com

Loading...
ULTIMISSIME MISTER Z
TUTTE LE ULTIMISSIME
NOTIZIE SUCCESSIVE >>>
VEDI TUTTI I GIOCHI
RISULTATI E CLASSIFICHE IN DIRETTA >>> by Livescore.in