Uniti dalla stessa passione...
...Online dal 24 dicembre 1998
www.napolimagazine.com
ideato da Antonio Petrazzuolo
Anno XVII n° 3
sabato 18 gennaio 2020, ore
NM LIVE
NM LIVE - Gaetano Fontana: “I risultati condizionano le prestazioni, il Napoli deve riconquistare quella compattezza che era diventata l'arma in più, fiducia in Gattuso”
09.01.2020 22:13 di Napoli Magazine

NAPOLI - GAETANO FONTANA, ex centrocampista del Napoli, è intervenuto a “NAPOLI MAGAZINE LIVE”, trasmissione che approfondisce i temi d’attualità legati al Calcio Napoli, condotta da Antonio Petrazzuolo, in onda il giovedì dalle 21 alle 22 su Napolimagazine.com e su tutti i canali social di “Napoli Magazine” (Facebook, Twitter, Instagram e Youtube). Ecco quanto dichiarato: “Il Napoli sta deludendo in termini di risultati che purtroppo finiscono con il condizionare negativamente anche le prestazioni. Contro l'Inter, per esempio, ho visto anche buone cose ma la difesa non può concedere quei regali a campioni del calibro di Lukaku o Lautaro, contrariamente a quanto accaduto a parti invertite, perché anche la squadra nerazzurra ha commesso degli errori che però gli attaccanti del Napoli non hanno saputo sfruttare. E' difficile non guardare la classifica anche se Gattuso fa bene a spostare l'attenzione, bisogna cercare di riconquistare quella compattezza che era diventata l'arma in più degli azzurri che riuscivano a superare i momenti difficili o a colmare qualche lacuna proprio con questo senso di solidarietà che sembra smarrito. Ora c'è da dare una sterzata al campionato e Gattuso sono certo stia lavorando non solo sul fisico dei giocatori, ma soprattutto sulla loro testa per recuperare convinzione e fiducia. Quando scelsi di lasciare la Fiorentina in Serie A per il Napoli in C, lo feci con la convinzione di poter fare qualcosa di importante in una piazza così importante, speravo di poter continuare in veste diversa la mia avventura in azzurro ma purtroppo, non si sono verificati i presupposti necessari, peccato. Diffido quando sento parlare di ciclo finito, quando si cambia radicalmente modo di fare calcio, tutti possono perdere qualche certezza, compresi Callejon e Mertens, ma prima di abbandonare determinate certezze ci penserei mille volte, mi farei una chiacchierata con loro per capire se ci sono ancora i presupposti per continuare perché prima di lasciarli partire, ripeto, se non sono loro a chiederlo, non ci rinuncerei mai”.

 

Loading...
ULTIMISSIME NM LIVE
TUTTE LE ULTIMISSIME
NOTIZIE SUCCESSIVE >>>