Uniti dalla stessa passione...
...Online dal 24 dicembre 1998
www.napolimagazine.com
ideato da Antonio Petrazzuolo
Anno XV n° 49
domenica 9 dicembre 2018, ore
NM LIVE
NM LIVE - Inacio Pià: “Il Napoli è padrone del proprio destino, basta con i cori, allo stadio si va per tifare e non per offendere, Allan è super, Hamsik è spettacolare, voto Mertens”
30.11.2018 23:37 di Napoli Magazine

INACIO PIÀ, ex attaccante del Napoli, è intervenuto a "NAPOLI MAGAZINE LIVE", trasmissione che approfondisce i temi d'attualità legati al Calcio Napoli, condotta da Antonio Petrazzuolo, in onda il giovedì dalle 21 alle 22 su NapoliMagazine.Com, e su tutti i canali social di "Napoli Magazine" (Facebook, Twitter, Instagram e Youtube). Ecco quanto dichiarato: “Sicuramente il Napoli ha fatto il suo dovere con la Stella Rossa e aggiungo che anche all’andata doveva finire così. Ora è tutto nelle mani dei ragazzi, che hanno tutte le possibilità di superare il turno, ma ripeto, peccato che a Belgrado non siano riusciti a vincere. Oramai siamo quasi nel 2020 e bisogna trovare una soluzione definitiva contro questi cori che non sono affatto piacevoli. Un tifoso vero va allo stadio per applaudire e incoraggiare la propria squadra, non per sfogare la propria rabbia o offendere gli avversari. Diciamo sempre che il calcio è lo sport più bello del mondo, e allora smettiamola. Il mio gol più bello in maglia azzurra? Credo quello di testa contro il Treviso. La partita con l’Atalanta è molto difficile. I nerazzurri giocano un bel calcio, vengono a pressarti nella tua metà campo, è vero che sono reduci dalla sconfitta di Empoli, ma non dimentichiamo che prima avevano battuto l’Inter. Il Napoli è sicuramente superiore, ma non si vince con la presunzione. Tra Lorenzo (Insigne, ndr) e il Papu sicuramente verrà fuori qualche bella giocata. Se il Napoli vuole avvicinarsi alla Juventus, deve vincere a Bergamo e quindi deve affrontarla al massimo e con i migliori in campo. Allan è straordinario, è un trascinatore, ha qualità e quantità, ha un grande carisma e i suoi compagni lo apprezzano sia per questo che per il lavoro che fa per tutti in campo. La convocazione con la nazionale verdeoro è meritatissima. Mertens è un giocatore che fino a qualche anno fa conoscevamo come esterno alto, poi Sarri l’ha trasformato in prima punta, mentre quest’anno si alterna al centro dell’attacco con Lorenzo. Ha il gol nel sangue, in questo Napoli è l’ideale spalla per Insigne. Milik ha bisogno di un gioco diverso, di molti cross per dare il meglio di se, ma in questo momento non ci sono dubbi su chi sia il titolare. Su Marek cosa devo dire, per me è un giocatore spettacolare, anche quando non ti ruba la scena c’è sempre, ti trasmette sicurezza, ha carisma e, nonostante abbia cambiato ruolo quest’anno, sta facendo molto bene e può dare ancora tanto alla maglia azzurra”.

 

Loading...
ULTIMISSIME NM LIVE
TUTTE LE ULTIMISSIME
NOTIZIE SUCCESSIVE >>>
VEDI TUTTI I GIOCHI
RISULTATI E CLASSIFICHE IN DIRETTA >>> by Livescore.in