Uniti dalla stessa passione...
...Online dal 24 dicembre 1998
www.napolimagazine.com
ideato da Antonio Petrazzuolo
Anno XVII n° 13
domenica 29 marzo 2020, ore
IL SONDAGGIO
SONDAGGIO NM - Coronavirus, come state trascorrendo le ore a casa?
Leggendo le News dei giornali online
Libri
Social Networks
Serie Tv, Netflix, Tv
Videogames
RISULTATI
VOTA
NM LIVE
NM LIVE - Nicola Mora: “Mertens è ancora troppo importante per il Napoli, Di Lorenzo bellissima rivelazione, auguro a Ghoulam di ritornare ai suoi livelli”
02.03.2020 17:10 di Napoli Magazine

NAPOLI - NICOLA MORA, ex difensore del Napoli, è intervenuto a “NAPOLI MAGAZINE LIVE”, trasmissione che approfondisce i temi d’attualità legati al Calcio Napoli, condotta da Antonio Petrazzuolo, in onda il giovedì dalle 21 alle 22 su Napolimagazine.com e su tutti i canali social di “Napoli Magazine” (Facebook, Twitter, Instagram e Youtube). Ecco quanto dichiarato: “Prima dell’infortunio Ghoulam era diventato uno dei fluidificanti più forti d’Europa, per questo, sentendo Gattuso, spero proprio che sia la volta buona di rivedere l’algerino ad altissimi livelli. Se tutti i terzini del Napoli stanno bene, la squadra azzurra ha una batteria di esterni davvero importante, lo stesso Mario Rui da quando sta giocando con continuità sta facendo davvero bene, così come Di Lorenzo che è stata la sorpresa più bella della stagione. Una parola vorrei spenderla per Hysaj che dopo la parentesi negativa con Ancelotti, sta tornando ai suoi livelli e il merito va sicuramente a Gattuso che ha recuperato fisicamente e mentalmente il difensore albanese. Se De Laurentiis si muove personalmente non lo fa per perdere tempo e quindi, se ha ritenuto di dover incontrare di persona Mertens, credo lo abbia fatto per chiarirsi con il giocatore e programmare ancora il futuro insieme, d’altronde, credo che il Napoli debba ripartire dal belga, da Insigne, da questo tipo di giocatori. Poi, per quanto mi riguarda, ho sempre sostenuto che il belga fosse un elemento imprenscindibile anche per il futuro e quindi spero proprio, quanto prima, di avere la notizia ufficiale del rinnovo. Il portiere è un ruolo particolare, ora usciti dalla gestione Ancelotti che prevedeva un turn over totale, Gattuso è stato chiaro nella sua scelta, preferendo Ospina a Meret, quindi non credo che cambierà contro l’Inter in Coppa Italia. Ciò premesso, però, non possiamo negare il talento di Meret, che è un patrimonio non solo del Napoli ma anche della Nazionale e vederlo in panchina, sinceramente, non è bello, spero che l’allenatore, che ha mostrato tanto buon senso, possa dimostrarlo anche con Meret. Il problema coronavirus è un problema primario e vanno prese tutte le precauzioni, ma non si può fermare tutta la popolazione e anche lo sport per una psicosi, bisogna fare delle scelte chiare e ripartire senza fermarsi. Il prossimo mercato del Napoli credo sarà infuocato, anche per i giocatori già acquisiti che però sono rimasti nelle società di appartenenza, per questo non trascurerei alcuna ipotesi, compresa la partenza di qualche azzurro, come ad esempio Milik che tra l’altro, non ha ancora trovato l’accordo per il rinnovo. Il polacco è stato molto sfortunato, nonostante tutto, però, ha dimostrato di essere un giocatore molto forte. Il rinnovo di Callejon sta diventando più complicato, vedendo poi l’arrivo di Politano, considerando anche Lozano, credo che lo spagnolo possa partire, anche se sostituirlo non sarà per niente facile”.

Loading...
ULTIMISSIME NM LIVE
TUTTE LE ULTIMISSIME
NOTIZIE SUCCESSIVE >>>