Social Network
L'EX - Paolo Cannavaro: "Il Napoli ha bisogno di spensieratezza, Mazzarri è un motivatore e valorizza la rosa"
06.12.2023 10:35 di Redattore NM Redattore 3

NAPOLI - Paolo Cannavaro, ex difensore azzurro, ha rilasciato alcune dichiarazioni a Il Mattino: "Juve-Napoli 2-3? Fu una vittoria storica. Quella squadra non aveva mai la sensazione di essere inferiore a qualcuno. Non ci rilassavamo mai, nemmeno quando si vinceva, figuriamoci nel momento in cui eravamo sotto di due gol. La grande qualità di Mazzarri è stata sempre quella di far sentire importanti tutti i calciatori e questo il gruppo lo coltivava giorno dopo giorno. Era un costante motivatore. A volte anche molto schietto. Mazzarri è un allenatore che convince, non obbliga. Il Napoli ha solo bisogno di spensieratezza. L'altra sera ho visto i giocatori un po' troppo contratti. Auguro alla squadra di trovare anche una buona condizione fisica. Mi sembra quello il problema maggiore. Tatticamente e tecnicamente la squadra c'è".

ULTIMISSIME SOCIAL NETWORK
TUTTE LE ULTIMISSIME
NOTIZIE SUCCESSIVE >>>
L'EX - Paolo Cannavaro: "Il Napoli ha bisogno di spensieratezza, Mazzarri è un motivatore e valorizza la rosa"

di Napoli Magazine

06/12/2024 - 10:35

NAPOLI - Paolo Cannavaro, ex difensore azzurro, ha rilasciato alcune dichiarazioni a Il Mattino: "Juve-Napoli 2-3? Fu una vittoria storica. Quella squadra non aveva mai la sensazione di essere inferiore a qualcuno. Non ci rilassavamo mai, nemmeno quando si vinceva, figuriamoci nel momento in cui eravamo sotto di due gol. La grande qualità di Mazzarri è stata sempre quella di far sentire importanti tutti i calciatori e questo il gruppo lo coltivava giorno dopo giorno. Era un costante motivatore. A volte anche molto schietto. Mazzarri è un allenatore che convince, non obbliga. Il Napoli ha solo bisogno di spensieratezza. L'altra sera ho visto i giocatori un po' troppo contratti. Auguro alla squadra di trovare anche una buona condizione fisica. Mi sembra quello il problema maggiore. Tatticamente e tecnicamente la squadra c'è".