Uniti dalla stessa passione...
...Online dal 24 dicembre 1998
www.napolimagazine.com
ideato da Antonio Petrazzuolo
Anno XVII n° 33
giovedì 13 agosto 2020, ore
SOCIAL NETWORK
MEDIASET - Petrazzuolo: "Napoli, "Ringhio" a metà: la certezza"
13.07.2020 10:30 di Napoli Magazine Fonte: Antonio Petrazzuolo per Sport Mediaset

NAPOLI - Il Napoli non va oltre il pari al San Paolo contro il Milan. Gattuso, di fronte al passato, ringhia a metà. Non è una critica, assolutamente. Condivido infatti la sua rabbia, espressa in maniera cristallina al termine della partita. Se la porta la centri, ogni discorso relativo ai rigori dubbi finisce in cantina. Di sicuro va evidenziato che Maksimovic sposta il pallone dopo il tocco di Bonaventura, ma finisce lì. Poteva esserci anche una perplessità per l’intervento deciso di Leao su Elmas, ma per quanto mi riguarda non trovo costruttivo concentrarmi su questi aspetti. I numeri dicono che il Milan ha capitalizzato al meglio le due occasioni create. Il Napoli, purtroppo, no. Ecco, è proprio qui che bisogna migliorare. Ora però lasciatemi sottolineare i due gol partenopei. Sul primo si è evidenziato, da più parti, un errore di Donnarumma: se si rivede l’azione da dietro la porta, si nota che il portiere era totalmente coperto e si è visto sbucare il pallone davanti improvvisamente. Bravo e lesto, dunque, Di Lorenzo nel realizzare un gol alla Pippo Inzaghi. La seconda rete, invece, per me è stata pura poesia. Callejon, Mertens, Insigne: l’assist dello spagnolo, il gol del belga. L’esultanza con il trio abbracciato come ai vecchi tempi. Josè rinnoverà? Me lo auguro. E’ ancora un uomo decisivo. Al di là dell’assist, è un professionista serio, stimato anche da Gattuso. Per cui non vedo per quale motivo le strade debbano separarsi. Se a questo si aggiunge la disponibilità della società a rinnovare, espressa in diverse occasioni, ecco che il tutto diventa più plausibile. Ad essere del tutto sinceri, per quello che sta facendo vedere, Callejon offre ampie garanzie per almeno altri due anni. Lucido, concreto, preciso. Al di là dell’aspetto sentimentale, resto convinto che i tre piccoletti insieme possano scrivere ancora pagine importanti di storia azzurra. Quel triangolo che ha portato Mertens in gol, sia da monito per chi, subentrando dalla panchina, non è riuscito ad incidere. Così la maglia da titolare diventa una chimera… Tra questi, però, mi sento di salvare Lozano, che per spirito di squadra non nega mai il suo contributo.

 

CLICCA QUI PER LEGGERE L'ARTICOLO SU SPORT MEDIASET >>>

Loading...
ULTIMISSIME SOCIAL NETWORK
TUTTE LE ULTIMISSIME
NOTIZIE SUCCESSIVE >>>