Uniti dalla stessa passione...
...Online dal 24 dicembre 1998
www.napolimagazine.com
ideato da Antonio Petrazzuolo
Anno XV n° 50
mercoledì 12 dicembre 2018, ore
SOCIAL NETWORK
NM LIVE – Gianfranco Coppola: “Benatia meritava senza dubbi il secondo giallo, Ancelotti è il top, complimenti a De Laurentiis per averlo riportato in Italia, mi dicono che gli azzurri sono convinti che con questo allenatore vinceranno”
15.11.2018 23:36 di Napoli Magazine

NAPOLI - GIANFRANCO COPPOLA, giornalista Rai, è intervenuto a "NAPOLI MAGAZINE LIVE", trasmissione che approfondisce i temi d'attualità legati al Calcio Napoli, condotta da Antonio Petrazzuolo, in onda il giovedì dalle 21 alle 22 su NapoliMagazine.Com, e su tutti i canali social di "Napoli Magazine" (Facebook, Twitter, Instagram e Youtube). Ecco quanto dichiarato: “Per qualcuno il fallo da rigore di Benatia era addirittura da rosso, ma il secondo giallo era sacrosanto, l’errore c’è stato e non capisco chi giustifica l’arbitro dicendo che Higuain non sarebbe arrivato al pallone. Amici che frequentano i calciatori del Napoli mi dicono che sono convinti che con Ancelotti vinceranno qualcosa. Il tecnico azzurro non si lamenta mai, è sempre pronto a stemperare le tensioni, ma ha grande autorevolezza che sta trasmettendo alla squadra e la riprova sono le prestazioni, eccellenti, in Champions. Non sono mai tenero con De Laurentiis ma devo fargli i complimenti per aver riportate in Italia uno degli allenatori più forti al mondo. Fin dal ritiro Ancelotti ha portato delle modifiche per salvaguardare anche le caratteristiche di alcuni calciatori, ad esempio, la trasformazione di Hamsik in regista. Koulibaly sta dando soltanto conferme, mentre la grande idea è stata spostare Insigne punta centrale. Comunque la squadra sta avendo una crescita importante soprattutto dal punto di vista mentale e caratteriale. Ventura ormai è marchiato a vita per il clamoroso insuccesso della Nazionale, ha capito che l’avventura con il Chievo sarebbe stata comunque negativa, ma devo dire che la scelta, sia della società che dell’allenatore, era perdente già in partenza. Più che griglie, in estate ci sono state “grigliate con abbondanti dosi di vino”, perché non capisco per quale motivo il Napoli fosse stato retrocesso nelle gerarchie del campionato. Non capisco perché la considerazione su Ancelotti, che conosco dai tempi del mondiale USA, fosse stata così negativa. Io tornerei sul mercato per prendere Cavani o un attaccante di livello perché Milik mi sembra indietro rispetto a Insigne ma anche a Mertens che per ora rappresentano la migliore soluzione per l’attacco azzurro”.

 

Loading...
ULTIMISSIME SOCIAL NETWORK
TUTTE LE ULTIMISSIME
NOTIZIE SUCCESSIVE >>>
VEDI TUTTI I GIOCHI
RISULTATI E CLASSIFICHE IN DIRETTA >>> by Livescore.in