Uniti dalla stessa passione...
...Online dal 24 dicembre 1998
www.napolimagazine.com
ideato da Antonio Petrazzuolo
Anno XVII n° 39
sabato 26 settembre 2020, ore
SOCIAL NETWORK
PRESS CONFERENCE - Napoli, Rino Gattuso: "Arbitri? Vorrei dire tante cose, ma non faccio polemiche!"
22.07.2020 22:10 di Napoli Magazine

PARMA - Rino Gattuso, allenatore del Napoli, ha parlato in Press Conference dopo la sconfitta col Parma: "Sconfitta con due rigorini? L'hai detto tu, che devo dire. Io non voglio parlare degli arbitri, sbagliano come noi, credo alla buona fede, ma ho smesso 8-9 anni, non 40 anni fa, ai miei tempi quei rigori là quando te li davano. Parliamo della prova, abbiamo fatto poco, in questo momento dobbiamo pensare che se continuiamo così andiamo a fare il solletico al Barcellona. La mente è già al Barcellona? No, la mente non può essere proiettata lì, i gol che stiamo subendo sono tanti e solo perché siamo nella metà campo loro possiamo pensare di essere tutti bravi, di saper palleggiare bene, di trovare la giocata. i fatti dicono che subiamo troppo, gli avversari appena si affacciano creano problemi. I dati dicono che creiamo tanto, siamo ultimi tra quanto creiamo e quanto subiamo. Oggi ditemi un tiro del Parma, non c'è stato, ed è una questione di testa, di saper soffrire, stare lì, certe volte ci facciamo prendere dall'entusiasmo e andiamo con entrambi i terzini e non siamo attenti. i dati dicono questo, creiamo tanto e non concretizziamo e prendiamo gol subendo poco o nulla, è concentrazione. Lozano punta? E' stato poco lì, meglio da esterno, lo sapevamo già, oggi è facile dire non abbiamo vinto per l'attaccante, ma la squadra gioca un buon calcio ma cazzeggia troppo e non fa le cose fatte bene. Troppi rigori? Vorrei dire tante cose, ma ho rispetto degli arbitri, ormai sono tantissimi, siamo quasi ai 60. I rigori ci possono stare, ma devono esserci, fare chiarezza pure sui falli di mano. Pure il nostro, se non ce lo dà non è uno scandalo, tutte e 3 i rigori sono da rivedere... In Champions arbitri diversi? Non c'è uno stile ben preciso, dipende se è inglese o di altri Paesi. Ma non cerchiamo arbitri, il dato di fatto è che ci sono tanti rigori discutibili".

Loading...
ULTIMISSIME SOCIAL NETWORK
TUTTE LE ULTIMISSIME
NOTIZIE SUCCESSIVE >>>