Uniti dalla stessa passione...
...Online dal 24 dicembre 1998
www.napolimagazine.com
ideato da Antonio Petrazzuolo
Anno XVI n° 42
venerdì 18 ottobre 2019, ore
TUTTI I SERVIZI FOTO DI NM
VIDEO NM + 83 FOTO HD - Beach Soccer, presentata a Napoli la terza tappa del campionato di Serie A "Poule Scudetto"
01.08.2019 15:37 di Napoli Magazine

NAPOLI - Presso la sala Pignatiello di palazzo San Giacomo si è svolta la conferenza stampa di presentazione della tappa campana per la poule scudetto di Beach Soccer, e di quella che sarà l’unica tappa di campionato di Beach Soccer Femminile. Le gare si disputeranno dal 2 al 4 Agosto presso il Lido Varca d’Oro, via Orsa Maggiore a Giugliano in Campania, dove è stata allestita per l’occasione una vera e propria “Beach arena” da 850 posti. “Ringrazio la Lega Nazionale Dilettanti, perché organizzare un evento del genere sul litorale domitio significa rivalutare quei luoghi, mettendoci alla pari di piazze importanti. Il beach soccer è un movimento in ascesa e questa intuizione può diventare fondamentale per tutta Napoli”, ha detto in avvio l’assessore allo Sport del Comune di Napoli, Ciro Borriello. “Come Regione Campania siamo vicini a quest'evento di Giugliano e, insieme al Comune di Napoli, abbiamo dimostrato con le Universiadi che possiamo raggiungere risultati importanti”, ha aggiunto Giovanni Chianese, consigliere della Regione Campania. Il Beach Soccer rientra nelle attività della Lega nazionale dilettanti, che nella circostanza era rappresentata da Carmine Zigarelli, presidente del comitato regionale FIGC-LND Campania: “I complimenti vanno al Napoli Beach Soccer che ha organizzato per il secondo anno consecutivo questa tappa. Il movimento è in crescita, come dimostrano i risultati ottenuti negli ultimi tempi dalla Nazionale e siamo orgogliosi come Campania di ospitare questo evento”. Dal 2 al 4 agosto si affronteranno 10 squadre in 15 gare (6 sotto i riflettori) e 2 saranno trasmesse in prima serata da Sky Football lunedì 5 agosto: Viareggio-Samb e Napoli-Terracina. Il Napoli Beach Soccer ha bisogno di vincere una sola delle 3 gare in cui sarà impegnato per accedere alla finalissima di Catania. “Siamo partiti 4 anni fa dal nulla e grazie all’impegno di tutto il nostro gruppo - ha detto Raffaele Moxedano, presidente onorario del Napoli Beach Soccer - ricco di valori come sacrificio e volontà, siamo cresciuti. Daremo il massimo per onorare l’impegno”. Salvatore Trichillo, proprietario del lido Varca d’Oro, auspica che il Beach Soccer possa diventare un volano per l’intera economia della zona: “La tappa sul litorale flegreo è fondamentale per metterci in buona luce agli occhi degli atleti e degli addetti ai lavori che ospiteremo, superando così anche i soliti stereotipi”. Giulio Di Napoli, assessore sport Giugliano, si è detto certo che “grazie anche al supporto della Regione, ci stiamo impegnando affinché tutto vada per il meglio”, auspicio caldeggiato anche da Ferdinando Arcopinto, componente dipartimento beach soccer FIGC-LND: “In questa pappa partenopea assegneremo il titolo femminile, ma l'orgoglio sarà ospitare tanti campioni sulla nostra sabbia. Il nostro sogno è quello di creare un centro federale beach soccer in Campania. E sono certo che Napoli si impegnerà per portare sempre più eventi prestigiosi sul proprio suolo, compresi quelli a livello mondiale, soffiandoli anche a città come Mosca”. Stretta di mano finale tra Sannino e Marias, rispettivamente allenatori del Napoli Beach Soccer e della Lokrians, squadra femminile di Catanzaro. Ecco le 83 Foto scattate da Antonio Niccoli e il video di "Napoli Magazine".

 

 

Loading...
ULTIMISSIME TUTTI I SERVIZI FOTO DI NM
TUTTE LE ULTIMISSIME
NOTIZIE SUCCESSIVE >>>