Uniti dalla stessa passione...
...Online dal 24 dicembre 1998
www.napolimagazine.com
ideato da Antonio Petrazzuolo
Anno XVI n° 50
venerdì 13 dicembre 2019, ore
TUTTI IN RETE
IL FLASH - R. Petrazzuolo: "Il Napoli torna a sorridere, ora continuità!"
21.10.2019 19:10 di Napoli Magazine

NAPOLI – Torna a sorridere il Napoli che conquista la vittoria in una gara molto combattuta contro il Verona. Sorride Milik che finalmente ha ritrovato la via del gol in campionato segnando una doppietta pesantissima e trascinando così la squadra al trionfo. Sorride Insigne, capitano di una squadra che lo appoggia e lo sostiene. Sono state tante le giocate di classe del Magnifico, artefice anche dell’assist per il secondo gol di Milik. Tanti applausi per Lorenzo al momento della sostituzione nel secondo tempo. Al suo posto è entrato Mertens, per il quale pure c’è stata un’ovazione da parte dei tifosi allo stadio. La squadra è ripartita col piede giusto dopo la sosta, questa vittoria è un toccasana soprattutto per il morale, per dare quella spinta giusta a non mollare pur se la lotta per la vetta del campionato resta agguerritissima. Solo con l’entusiasmo e la fame di vittorie si può proseguire nel modo giusto un cammino in cui praticamente non sono ammessi più sbagli. Nella prima mezz’ora della partita la squadra ha faticato a concretizzare il suo gioco, merito di un Verona ben schierato in campo e determinato a difendersi ed a pressare. Da applausi la tripla parata di Meret nel primo tempo, il portiere del Napoli ha mostrato una reattività impressionante ed ha dato sicurezza a tutto il reparto difensivo. Molto bella l’immagine dell’abbraccio di Milik a Mertens dopo il primo gol segnato da Arek. L’attaccante polacco è corso a bordocampo da Dries ed insieme hanno esultato, dimostrando intesa, amicizia, affiatamento, componenti preziose in un gruppo che abbia l’ambizione di raggiungere alti traguardi. Le qualità a questa squadra non sono mai mancate, ora serve continuità. Mister Ancelotti ha sottolineato nel post partita un aspetto importante che lascia intendere come tutte le scelte da lui finora fatte non sono esperimenti di chi è ancora alla ricerca di una formula giusta, ma decisioni prese nella massima consapevolezza di chi ha un quadro ed un progetto ben definito da portare avanti. “Qualcuno può pensare che il cambio di posizione in campo possa penalizzare l’identità, ma la squadra ha un’identità molto chiara”, ha affermato Ancelotti ribadendo la fortuna di avere a disposizione giocatori non specialisti che possono giocare in varie posizioni del campo. Contro il Verona, la squadra ha dimostrato maturità ed ora che anche il suo centravanti Milik ha ritrovato gol e fiducia, il Napoli può avanzare verso orizzonti più radiosi. Prossimo step è affrontare mercoledì il Salisburgo in Champions con gli occhi della tigre!

 

 

Rosa Petrazzuolo

 

Napoli Magazine

 

Riproduzione del testo consentita previa citazione della fonte: www.napolimagazine.com

Loading...
ULTIMISSIME TUTTI IN RETE
TUTTE LE ULTIMISSIME
NOTIZIE SUCCESSIVE >>>