Uniti dalla stessa passione...
...Online dal 24 dicembre 1998
www.napolimagazine.com
ideato da Antonio Petrazzuolo
Anno XVIII n° 44
lunedì 25 ottobre 2021, ore
VIDEO
VIDEO - Napoli, Gattuso: "Obiettivo Champions? Il primo responsabile sono io, abbiamo il dovere di provarci, Ghoulam top player recuperato, critiche? Tappiamoci le orecchie"
25.02.2021 22:15 di Napoli Magazine

NAPOLI - Rino Gattuso, allenatore del Napoli, ha parlato in Press Conference dopo l'eliminazione dall'Europa League. Ecco quanto evidenziato da "Napoli Magazine": "Dobbiamo pensare a recuperare energia. A lunghi tratti e' stata una prestazione buona. Il gol era evitabile, e' stato un gol da polli. Tra due settimane speriamo di lavorare con la quotidianita' giusta. Se vuoi giocare con le catene e la linea di reparto bisogna lavorarci. Negli ultimi 3 mesi abbiamo lavorato poco e niente. Spero che in questo momento i miei giocatori possano pensare a dare il massimo. Non bisogna preoccuparsi. Abbiamo perso la Supercoppa, siamo usciti dalla Coppa Italia in semifinale e siamo usciti dall'Europa League. Il primo responsabile sono io. Vorrei vedere meno errori. In questo momento ti alleni giocando. Li puoi vedere solo in sala video e lavorarci con dei filmati come stiamo facendo. Non e' facile migliorare. Dobbiamo ripartire con entusiasmo. Bisogna avere i giocatori disponibili, cosi' possono dare una mano a chi sta tirando la carretta da tantissimo tempo. Koulibaly a sinistra? L'ultima mezz'ora, per ribaltare il risultato, abbiamo giocato con due centrali. La scelta era di accorciare la catena di sinistra, per favorire il gioco di Ghoulam. Elmas sostituito? Gli piace giocare in quella posizione. A Granada i primi 50-55 minuti ci hanno messo in difficolta', per questo abbiamo giocato. Ghoulam top player? Sono d'accordo. Dobbiamo promettere a noi stessi di fare qualcosa in piu' per ottenere il quarto posto valido per tornare in Champions. Anche quando si sbaglia ci può stare l'errore. Dobbiamo disputare le ultime 17 partite di campionato a disposizione. Abbiamo il dovere di provarci. Mettiamoci i tappi alle orecchie. Napoli e' una citta' abituata a fare una marea di punti. Per questo ci sono polemiche e malumori. Dobbiamo essere bravi noi. A tratti siamo stati anche sfortunati. Il primo responsabile sono io, la squadra. Tutto quello che stiamo facendo non basta, dobbiamo fare qualcosa di più".

 

 

Antonio Petrazzuolo
 
 
Napoli Magazine
 
 
Riproduzione del testo consentita previa citazione della fonte: www.napolimagazine.com

ULTIMISSIME VIDEO
TUTTE LE ULTIMISSIME
NOTIZIE SUCCESSIVE >>>