Uniti dalla stessa passione...
...Online dal 24 dicembre 1998
www.napolimagazine.com
ideato da Antonio Petrazzuolo
Anno XV n° 47
martedì 20 novembre 2018, ore
VIDEO
NM LIVE - Alberto Brandi, Irma D'Alessandro, Christian Maggio e Giorgia Rossi su "Napoli Magazine"
23.08.2018 22:57 di Napoli Magazine

NAPOLI - Settima puntata di "Napoli Magazine Live", programma condotto da Antonio Petrazzuolo su NapoliMagazine.Com e (novità assoluta) in contemporanea su tutti i social network di "Napoli Magazine" (Facebook, Twitter, Instagram e YouTube, per un pubblico potenziale totale di oltre 1 milione di seguaci), con messaggi interattivi. Ospiti in collegamento: Alberto Brandi, Irma D'Alessandro, Christian Maggio e Giorgia Rossi.

 

 

NM LIVE - Antonio Petrazzuolo: "Fiducia in Carlo Ancelotti, non è uno sprovveduto"

 

ANTONIO PETRAZZUOLO, direttore di NapoliMagazine.com, è intervenuto a "NAPOLI MAGAZINE LIVE", trasmissione che approfondisce i temi d'attualità legati al Calcio Napoli, in onda il giovedì dalle 21 alle 22 su NapoliMagazine.Com, e su tutti i canali social di "Napoli Magazine" (Facebook, Twitter, Instagram e Youtube). Ecco quanto dichiarato: “Se Ancelotti, più volte, ha affermato, con convinzione, di avere fiducia in questo gruppo, io non posso essere di parere diverso. Per me le parole dell’allenatore contano più di ogni altra opinione. Siccome Karnezis è stato preso per fare da chioccia a Meret, contro il Milan, tra il greco e Ospina, darei spazio al colombiano. DAZN è una piattaforma nuova e innovativa e sulle nostre pagine potete trovare tutte le informazioni necessarie per vedere gratis Napoli-Milan e per abbonarsi. Relativamente agli inconvenienti del secondo tempo di Lazio-Napoli, i vertici della nuova rete hanno garantito che la visione della prossima partita degli azzurri non avrà problemi tecnici”.

 

NM LIVE - Alberto Brandi: "Ancelotti è una garanzia per il Napoli, che vedo ancora come anti Juve, importante la conferma di Koulibaly"

 

ALBERTO BRANDI, direttore Sport Mediaset, è intervenuto a "NAPOLI MAGAZINE LIVE", trasmissione che approfondisce i temi d'attualità legati al Calcio Napoli, condotta da Antonio Petrazzuolo, in onda il giovedì dalle 21 alle 22 su NapoliMagazine.Com, e su tutti i canali social di "Napoli Magazine" (Facebook, Twitter, Instagram e Youtube). Ecco quanto dichiarato: “Rispetto alla scorsa stagione è cambiato qualcosa. Ancelotti, dopo i grandi successi all’estero, è una grande garanzia per questo Napoli e se il lavoro di Sarri rimane nel DNA di questa squadra. Sicuramente vedremo un Napoli diverso, una squadra più attendista, un atteggiamento, questo, che potrà permettere agli azzurri più verticalizzazioni e velocità in attacco. Le griglie di partenza che vengono fatte ora spesso sono sbagliate. Basandosi sul mercato, il Napoli può sembrare penalizzato rispetto alle altre, ma per me resta l’anti Juve, anche perché le concorrenti hanno cambiato abbastanza ed è difficile valutare, in fondo, già alla prima giornata nessuno si aspettava la sconfitta dell’Inter. Il Napoli è riuscito a tenere duro su alcuni giocatori, ad esempio Koulibaly, che per me vale come un grande acquisto. Se abbiamo detto che Cristiano Ronaldo farà da effetto calamita per il nostro calcio, il ritorno di Carlo Ancelotti su una panchina italiana prestigiosa come quella del Napoli non è da meno. È finita la grande esperienza di Premium Sport, l’impegno della nostra redazione non finisce certamente, anzi, dopo anni di assenza tornerà Pressing, la domenica sera sull’ammiraglia delle Reti Mediaset, ovvero Canale 5”.

 

NM LIVE - Irma D'Alessandro: "Napoli-Milan non sarà una gara qualunque, ma nu' piezz' 'e core"

 

IRMA D’ALESSANDRO, giornalista Mediaset, è intervenuta a "NAPOLI MAGAZINE LIVE", trasmissione che approfondisce i temi d'attualità legati al Calcio Napoli, condotta da Antonio Petrazzuolo, in onda il giovedì dalle 21 alle 22 su NapoliMagazine.Com, e su tutti i canali social di "Napoli Magazine" (Facebook, Twitter, Instagram e Youtube). Ecco quanto dichiarato: “Il tema Higuain-San Paolo è molto gustoso e non trovo altre parole per definirlo, non vedo l’ora che cominci la partita. L’atmosfera che si respirerà al San Paolo sarà sicuramente magica, considerati gli ex che saranno in campo, dall’una e dall’altra parte. Credo che Reina meriti un grandissimo applauso al suo ingresso in campo, anche Higuain, per quello che ha dato al Napoli, dovrebbe essere accolto alla stessa maniera. So che sarà molto difficile, perché la ferita del passaggio alla Juventus è ancora aperta, però voglio ricordare che quando il Pipita è tornato al Bernabeu è stato applaudito e mi piacerebbe che anche il pubblico napoletano avesse lo stesso atteggiamento, ovviamente, quando l’arbitro dà il via alla partita, sono concessi anche i fischi. Premesso che in campo vanno sempre e solo i calciatori e sono loro che decidono le sorti di una squadra, dico che Ancelotti non può essere messo in discussione dopo tutto quello che ha dimostrato e faccio fatica a non avere fiducia in lui. Poi bisogna vedere il progetto tecnico che gli è stato affidato, ma ribadisco, io ho piena fiducia in Ancelotti e credo che il Napoli si confermi come l’anti Juve anche in questa stagione. Napoli-Milan non sarà una partita qualunque, ma nu' piezz' 'e core, considerando che Ancelotti ritroverà Gattuso, Maldini e Leonardo, e visti gli ex Reina ed Higuain”.

 

NM LIVE - Christian Maggio: "A Napoli 10 anni stupendi, la delusione di non aver giocato l'ultima al San Paolo l'ho alleviata con quel giro di campo da brividi, da Firenze al mio rapporto con gli allenatori, vi racconto tutto"

 

CHRISTIAN MAGGIO, difensore e capitano del Benevento, ex Napoli, è intervenuto a "NAPOLI MAGAZINE LIVE", trasmissione che approfondisce i temi d'attualità legati al Calcio Napoli, condotta da Antonio Petrazzuolo, in onda il giovedì dalle 21 alle 22 su NapoliMagazine.Com, e su tutti i canali social di "Napoli Magazine" (Facebook, Twitter, Instagram e Youtube). Ecco quanto dichiarato: “I miei anni napoletani sono stati unici. Dieci anni non si possono dimenticare, anche perché sono stati scanditi da una crescita costante e aver fatto parte di un progetto così importante può solo farmi sentire orgoglioso. Ci sono tanti momenti belli da ricordare, dall’esordio in Champions League, al primo gol in maglia azzurra, alla doppia vittoria in Coppa Italia e confesso che, ogni tanto, mi fa piacere rivedere questi momenti. Tutti gli allenatori che ho avuto mi hanno lasciato qualcosa, anche se forse Mazzarri è quello che mi ha dato qualcosa in più. Fa piacere l’affetto ricevuto a Benevento e la considerazione che hanno del sottoscritto. Sono molto orgoglioso della fascia di capitano che mi hanno affidato e farò di tutto per ripagare tanta fiducia. La Juventus con Cristiano Ronaldo ha fatto un ulteriore salto di qualità, così come le concorrenti del Napoli si sono rinforzate tantissimo, ma aver conservato la struttura di squadra è sicuramente un punto a favore degli azzurri. È chiaro che dopo la vittoria con la Lazio sembra cambiata l’opinione sugli azzurri che non avevano impressionato nelle amichevoli precampionato giocate all’estero. La partita di Firenze, dello scorso campionato, l’ho vista da fuori e posso solo dire che è nata male ed è finita peggio. Dire che tutto è dipeso da quanto era accaduto la sera prima, tra Inter e Juventus, può essere anche vero, ma in quella partita non ho visto il vero Napoli. Mi è dispiaciuto tantissimo non giocare nell’ultima gara dello scorso campionato al San Paolo, perché sapevo che poteva essere l’ultima in azzurro, sono rimasto deluso, anche se quel giro di campo finale mi ha davvero emozionato perché non mi aspettavo tanto calore. So che ogni volta che tornerò a Napoli, dato che anche mia moglie si sente napoletana, sarà come tornare a casa, me ne sono accorto già a Benevento, dove ho trovato una bellissima accoglienza da parte di tutti”.

 

NM LIVE - Giorgia Rossi: "Il Napoli ha la certezza Ancelotti, onestamente vedo troppo scetticismo attorno agli azzurri, tutti avranno più spazio"

 

GIORGIA ROSSI, giornalista e conduttrice Mediaset, è intervenuto a "NAPOLI MAGAZINE LIVE", trasmissione che approfondisce i temi d'attualità legati al Calcio Napoli, condotta da Antonio Petrazzuolo, in onda il giovedì dalle 21 alle 22 su NapoliMagazine.Com, e su tutti i canali social di "Napoli Magazine" (Facebook, Twitter, Instagram e Youtube). Ecco quanto dichiarato: “Le grandi novità del palinsesto Sport Mediaset? Sinceramente non mi aspettavo, in così breve tempo, di condurre una trasmissione importante come “Aspettando Pressing”, anche perché segna il ritorno di una grande produzione Mediaset, quale è “Pressing”. Posso assicurarvi che chi ci seguirà non rimarrà deluso e siamo convinti che “Pressing” può essere la casa di tutti i tifosi di calcio, anche perché andiamo in onda in chiaro e su Canale 5, la rete principale di Mediaset. Credo che il Napoli, in questo precampionato, sia stato accompagnato, a torto, da troppo scetticismo. Il Napoli riparte da una solida certezza che è Carlo Ancelotti e poi non dobbiamo dimenticare che la società è riuscita a trattenere tutti i giocatori più importanti, tranne Jorginho, che però era molto più funzionale al calcio di Maurizio Sarri. Sarà un Napoli meno spettacolare ma molto più sereno e questo è uno dei pregi di Ancelotti che riesce a mettere a proprio agio i calciatori che ha a disposizione. Milik o Mertens? Non è facile dare una risposta, anche se il dualismo sano può fare soltanto bene. Io ho visto una grande partecipazione emotiva da parte del belga a Roma e questo è un buon segnale. Ma sono sicura che, rispetto alla gestione di Sarri, tutti avranno più spazio, quindi non ci saranno scontenti. Non ho un pronostico per Napoli-Milan, anche se un occhio di riguardo per Higuain i difensori del Napoli dovranno averlo, considerati anche gli ultimi precedenti. Ci vediamo domenica sera, alle 22.40, su Canale 5 con “Aspettando Pressing”.

Loading...
ULTIMISSIME VIDEO
TUTTE LE ULTIMISSIME
NOTIZIE SUCCESSIVE >>>
VEDI TUTTI I GIOCHI
RISULTATI E CLASSIFICHE IN DIRETTA >>> by Livescore.in