Uniti dalla stessa passione...
...Online dal 24 dicembre 1998
www.napolimagazine.com
ideato da Antonio Petrazzuolo
Anno XVI n° 16
venerdì 19 aprile 2019, ore
VIDEO
NM LIVE - Alberto Brandi: “Insigne? Gli auguro nel Napoli un percorso alla Totti”
22.03.2019 00:18 di Napoli Magazine

ALBERTO BRANDI, direttore di Sport Mediaset, è intervenuto a "NAPOLI MAGAZINE LIVE", trasmissione che approfondisce i temi d'attualità legati al Calcio Napoli, condotta da Antonio Petrazzuolo, in onda il giovedì dalle 21 alle 22 su Napolimagazine.com, e su tutti i canali social di "Napoli Magazine" (Facebook, Twitter, Instagram e Youtube). Ecco quanto dichiarato: “Nessun allarme in casa Juventus, anzi, dopo l’impresa in Champions ci si poteva attendere un attimo di rilassamento, anche perché il vantaggio accumulato in campionato, fa dormire sonni tranquilli. La Juventus, se vuol dare un significato importante al ciclo vincente di questi anni, deve vincere la Champions. I bianconeri sono in qualche modo fortunati ad affrontare l’Ajax, perché dopo aver assistito alla straordinaria impresa dei lancieri di Amsterdam contro il Real, sicuramente affronteranno le sfide dei quarti al massimo della concentrazione. Comunque l’Ajax è cliente molto difficile e la crescita del club sta giovando tanto anche alla nazionale olandese. Se vuoi vincere una manifestazione importante, prima o poi devi affrontare le squadre più forti ma, premesso che il Napoli non è mai stato molto fortunato nelle fasi ad eliminazione, la sfida con l’Arsenal è sicuramente alla portata, a patto che gli azzurri giochino al massimo delle loro possibilità. Sarà una sfida nella sfida anche per i due allenatori, due maghi delle coppe europee, sicuramente sarà molto spettacolare. In questo momento Donnarumma ha ancora un po’ di vantaggio su Meret che però dimostra grandi potenzialità, soprattutto dal punto di vista della concentrazione e della personalità. Per ora, però, credo che Mancini punti sul milanista. Io credo alle parole della famiglia di Insigne, anche perché credo che la famiglia di Lorenzo sia proprio il Napoli, un po’ come Totti che si identifica immediatamente con la Roma. Vorrei però che ad Insigne venga riservato un trattamento migliore, credo che i tifosi napoletani debbano riservargli un po’ più di affetto, anche perché il Napoli di Ancelotti deve ripartire da Insigne. Certo ci vorrà un big per continuare a migliorare e contrastare più efficacemente la Juventus, ma non si può prescindere da Lorenzo. Non penso sia stata sancita definitivamente la pace tra Icardi e l’Inter, ma si è avviato un percorso che dovrebbe riportare il sereno. Sul caso io sono del parere che tutti hanno sbagliato, mentre in una situazione come questa ci voleva maggiore capacità di mediazione. Icardi ha lasciato l’argentina a 12 anni e si è sempre immedesimato con le squadre con cui ha giocato e per questo il gesto dell’Inter di togliergli la fascia di capitano ha lasciato il segno, ciò nonostante, però, anche l’Inter se vuole crescere non può prescindere dall’attaccante argentino”.

 

Loading...
ULTIMISSIME VIDEO
TUTTE LE ULTIMISSIME
NOTIZIE SUCCESSIVE >>>
VEDI TUTTI I GIOCHI
RISULTATI E CLASSIFICHE IN DIRETTA >>> by Livescore.in