Uniti dalla stessa passione...
...Online dal 24 dicembre 1998
www.napolimagazine.com
ideato da Antonio Petrazzuolo
Anno XV n° 46
domenica 18 novembre 2018, ore
VIDEO
VIDEO CONF - Ancelotti: "Non sono a Napoli per pettinare le bambole, ci sono le condizioni per vincere"
28.09.2018 17:20 di Napoli Magazine

CASTEL VOLTURNO (CE) - Carlo Ancelotti, allenatore del Napoli, ha parlato in conferenza stampa alla vigilia di Juve-Napoli. Ecco quanto evidenziato da "Napoli Magazine".
 
 

 
 
- Allegri ha dato i nomi di 7 titolari...
 
 
"Più di 11 meriterebbero di giocare questa partita. Non vi do la formazione, nemmeno qualche indicazione".
 
 
- E' un test decisivo?
 
 
"E' un test importante per valutare il momento attuale nostro. Dopo le partite che abbiamo giocato il momento e' buono. Con la Juve o avremo un'ulteriore conferma di questo o sara' un piccolo passo indietro. Arriviamo a questa sfida dopo un calendario complicato. Se avessi dovuto sperare una vigilia tipo l'avrei sperata come questa, la squadra è concentrata. Giochiamo contro una grandissima squadra, speriamo di ripeterci dopo le ultime due partite".
 
 
- Cosa significa tornare a Torino?
 
 
"Ci sono tornato una settimana fa. Non considero la Juve un neo della mia carriera. Sotto il profilo organizzativo non la considero un'esperienza negativa. Giocare contro la Juve genera eccitazione ma anche serenità".
 
 
- Domanda dai social: come vive lo spogliatoio la vigilia?
 
 
"E' una gara particolare, non è come le altre. C'è già il pensiero. E' stata preparata con serietà ed attenzione".
 
 
- Il confronto Ronaldo-Insigne...
 
 
"Allegri ha esperienza e sa bene come giochiamo. Non credo che avrà eccessive preoccupazioni. Nel calcio non ci sono grossi segreti. Ronaldo contro Insigne? Sarà Juventus contro Napoli, con due squadre che cercheranno di imporre il proprio gioco. Una delle due proverà a vincere".
 
 
- Il Napoli non parte favorito...
 
 
"La pressione e' diversa, ma il lavoro non cambia. Se nelle gare contro le piccole devi essere concentrato sui cali di concentrazione, in questi casi non deve esserci eccesso di nervosismo".
 
 
- Dai social: quali sono le parole da usare nello spogliatoio per motivare i giocatori?
 
 
"Non servono tante alchimie, la squadra è già motivata".
 
 
- Un suo giudizio su Allegri...
 
 
"E' un grande allenatore, con esperienza e praticità. E' un allenatore molto pratico".
 
 
- Quale sarebbe la partita perfetta del Napoli?
 
 
"Devi tenere il possesso palla il più possibile, magari col 95% e facendo gol. E' importante preparare delle cose ed esprimerle sul campo".
 
 
- Juve-Napoli vale piu' di 3 punti?
 
 
"Questa gara vale 3 punti, di più non ne vale. Arriva in un momento fresco del campionato. Una vittoria può dare molto entusiasmo. Il Napoli metterà sul campo delle qualità, chi la dura la vince. Il Napoli proverà a limitare le qualità della Juve".
 
 
- Premierà qualcuno dei giocatori che hanno giocato mercoledì? Come Ruiz e Malcuit...
 
 
"La partita di mercoledi' ha aumentato i dubbi sulla formazione da schierare contro la Juventus. Malcuit e' arrivato da poco, speravamo che facesse un esordio del genere e ci fa piacere".
 
 
- Cristiano Ronaldo lo ritrova da avversario. Il Real ha sbagliato a farlo partire?
 
 
"Non rispondo all'ultima domanda. Per Ronaldo nutro un'infinita riconoscenza. A Madrid ci ha fatto vincere la Coppa dei Campioni. Sono felicissimo di averlo in Italia, non per le potenziali cene ma perche' è un valore aggiunto. Il Pallone d'oro dovrebbe sempre vincerlo. Quest'anno ha vinto Modric al quale sono molto legato, è stato un premio".
 
 
- Firmerebbe per un pari?
 
 
"Non ho mai firmato per un pareggio. In alcuni casi abbiamo preso anche delle scoppole assurde. Dobbiamo continuare a giocare come sappiamo. Sappiamo che ci sarà più pressione. Non dobbiamo discotarci dal Napoli delle ultime gare".
 
 
- In Allegri c'è qualcosa di Ancelotti?
 
 
"Non lo so. C'è la praticità e la conoscenza di un calcio legato alle caratteristiche dei calciatori che hai".
 
 
- Che giudizio ha di Koulibaly e Malcuit?
 
 
"Koulibaly è tra i migliori difensori in circolazione. Malcuit sta dando delle ottime indicazioni".
 
 
- Sta vedendo ciò che voleva vedere?
 
 
"Se le ultime partite sono state fatte bene e' perche' abbiamo superato delle difficolta' grazie all'intelligenza dei calciatori. Se i giocatori non sono autocritici diventa difficile migliorarsi".
 
 
- Insigne può esplodere definitivamente? Come accadde con Del Piero...
 
 
"Del Piero gia' era un grandissimo, non mi prendo meriti che non ho. Insigne sta giocando in una posizione diversa e ci sta dando dei vantaggi. Mi ha soddisfatto molto il lavoro degli attaccanti".
 
 
- Quant'e' prezioso Callejon?
 
 
"E' molto importante. Sa cosa deve fare sia in difesa che in attacco. Albiol e Callejon hanno esperienza".
 
 
- In questi due mesi quali sono stati i rammarichi?
 
 
"Belgrado e Genova, entrambe".
 
 
- La serie A diventa piu' avvincente all'estero se vince il Napoli?
 
 
"E' una partita per noi, vogliamo essere competitivi fino alla fine, al di la' di quello che sarà. Il Napoli lotterà ovunque al massimo".
 
 
- La designazione di Banti e un giudizio sul VAR...
 
 
"Nessun problema con la designazione arbitrale. Sul VAR devono essere messe a posto alcune piccole cose".
 
 
- Qual e' il suo rapporto con Allegri? Ospina o Karnezis?
 
 
"Con Allegri ho un buon rapporto. Di solito ci vediamo a Ginevra. C'è stima reciproca. Ospina e Karnezis sono due portieri che sono migliorati molto, mi danno la stessa fiducia, per questo li ho alternati".
 
 
- Allegri le ha fatto tanti complimenti. Ci sono le condizioni per vincere a Napoli? Allegri spera in un suo appagamento...
 
 
"Non sono qua per pettinare le bambole. Ci sono le condizioni per vincere. A Napoli c'è tutto, una rosa all'altezza ed un grande entusiasmo".
 
 
- Ghoulam quando sarà convocato?
 
 
"Dovrà lavorare sul campo, deve recuperare il tono muscolare".
 
 
- Come sta Mertens?
 
 
"Mertens sta bene. Ha mostrato un'ottima condizione a Torino".
 
 
- La formazione l'abbiamo centrata?
 
 
"Dovete rimettervi in moto, per 3 anni avete avuto sempre la stessa formazione".
 
 
Antonio Petrazzuolo
 
 
Napoli Magazine
 
 
Riproduzione del testo consentita previa citazione della fonte: www.napolimagazine.com

Loading...
ULTIMISSIME VIDEO
TUTTE LE ULTIMISSIME
NOTIZIE SUCCESSIVE >>>
VEDI TUTTI I GIOCHI
RISULTATI E CLASSIFICHE IN DIRETTA >>> by Livescore.in