Uniti dalla stessa passione...
...Online dal 24 dicembre 1998
www.napolimagazine.com
ideato da Antonio Petrazzuolo
Anno XV n° 46
venerdì 16 novembre 2018, ore
VIDEO
PRESS CONFERENCE - Carlo Ancelotti: "Pretese da ADL? Le ha esaudite, non ha venduto i big, non occorreva fare un grande mercato, la squadra c'è"
17.08.2018 17:45 di Napoli Magazine

CASTEL VOLTURNO (CE) - Carlo Ancelotti, allenatore del Napoli, ha parlato in conferenza stampa alla vigilia di Lazio-Napoli. Ecco quanto evidenziato da "Napoli Magazine".
 
 
- Si parte, è la prima. Emozionato?
 
 
"Si, certo, ma siamo tutti dispiaciuti per quello che è accaduto a Genova. Una tragedia".
 
 
- ADL dice che lei ha bisogno di tempo...
 
 
"Spero che la quadratura ci sia da subito, la squadra ha dato segnali importanti in tutti gli allenamenti. Poi qualche test è andato bene, qualcuno meno, si prova a cambiare qualcosa e capita, poi la squadra ha fatto benissimo negli anni scorsi e quando cambi su cose fanno bene serve più tempo. Quando le cose vanno male è facile cambiare. Non ho mai parlato di stravolgimenti, ma chi ha visto le nostre partite ha intuito cosa vogliamo fare di diverso. Non so quanto tempo servirà, spero in un match di livello già con la Lazio".
 

- Il gap con la Juve è aumentato?

 

"No, ho conferma diretta di quello che pensavo prima di allenarla. Un gruppo di qualità, non top, ma sano e con qualità individuali che si combinano molto bene. Si è parlato tanto di mercato, ma non c'era l'esigenza di stravolgere il gruppo che è sano e competitivo".

 

- Prima esperienza al Sud...

 

"Ho scelto Napoli per quello. Vivere una realtà diversa totalmente, la calma di Parigi, Londra, contro la passione e l'entusiasmo di questa piazza".

 

- Chi ha vinto tanto si stanca di vincere? 

 

"No, vincere aiuta a vincere, ricordo le vittorie e non le delusioni anche se l'animo umano tiene addosso più le delusioni. Questa tifoseria attende da tempo di vincere, siamo qui per questo, per lavorare e fare in modo di dare loro soddisfazione".

 
 
- Ci dà la formazione?
 
 
"Non ho problemi a darvela, ma la devo dare ancora ai giocatori, quindi la scoprirete in campo".
 
 
- A cosa aspira quest'anno?
 
 
"Voglio far rendere al meglio questo gruppo, che ha già fatto bene. Vincere non stanca mai, sono venuto qui per farlo e dare soddisfazioni ai tifosi".
 
 
- Obiettivi stagionali?
 
 
"Vogliamo essere competitivi in campionato, Coppa Italia e Champions".
 
 
- Che percezione ha del Napoli?
 
 
"E' un gruppo sano, non top. Le qualità si combinano bene. Si è parlato tanto di mercato, non c'era bisogno di stravolgere questa squadra".
 
 
- In attacco?
 
 
"Che sia Milik o Mertens, i movimenti sono identici. Anche Milik viene dentro con abilità. Mertens è più rapido nella profondità, Milik si fa vivo nell'area di rigore".
 
 
- Tragedia di Genova, meglio far slittare la prima giornata?
 
 
"Non so. La Lega ha fatto bene a far rinviare le due gare di Genova".
 
 
- La Lazio?
 
 
"Squadra competitiva, con prestanza, velocità. Sarà una partita bella, con ritmi alti".
 
 
- Più contento che finisce il mercato o inizia il campionato?
 
 
"Tutte e due. Il mercato non finisce mai".
 
 
- Ha avuto qualche pretesa nei confronti di De Laurentiis?
 
 
"Di non vendere i giocatori forti, una pretesa esaudita con grande sacrificio da parte della società, sono soddisfatto".
 
 
- Al Milan pretese l'arrivo di Nesta...
 
 
"Ci occorreva un difensore centrale, per questo".
 
 
- Hamik regista...
 
 
"L'equilibrio lo dobbiamo trovare con questi giocatori, ci sono dettagli da affinare".
 
 
- Che voto dà al mercato del Napoli?
 
 
"Gli obiettivi che ci eravamo prefissati sono stati raggiunti. Il voto non lo do".
 
 
- Ospina disponibile?
 
 
"Previa ufficialità".
 

 
 
Antonio Petrazzuolo
 
 
Napoli Magazine
 
 
Riproduzione del testo consentita previa citazione della fonte: www.napolimagazine.com

Loading...
ULTIMISSIME VIDEO
TUTTE LE ULTIMISSIME
NOTIZIE SUCCESSIVE >>>
VEDI TUTTI I GIOCHI
RISULTATI E CLASSIFICHE IN DIRETTA >>> by Livescore.in