Anno XXI n° 8
domenica 25 febbraio 2024, ore
VIDEO
VIDEO DIRETTE NM - Napoli, ADL presenta con Alex Meret il ritiro a Dimaro: "Dal 14 al 25 luglio insieme"
18.05.2023 14:11 di Napoli Magazine

CASTEL VOLTURNO (CE) - Aurelio De Laurentiis, presidente del Napoli, ha parlato in Press Conference a Castel Volturno in occasione della presentazione del ritiro estivo della squadra a Dimaro dal 14 al 25 luglio. Ecco quanto evidenziato da "Napoli Magazine" con le video dirette integrali su Facebook e Instagram.

 

 

Aurelio De Laurentiis, presidente del Napoli: "Non parlo di calcio ma del ritiro, altrimenti mi alzo e me ne vado. Mia figlia Valentina, che e' qui con me, si occupa della nuova collezione delle maglie in collaborazione con Armani. Molti temevano che non iniziassimo la stagione con le nuove maglie. Valentina e' stata preziosissima. Mia figlia e' stata ieri a Dimaro ed e' venuta subito qui. Massima vicinanza all'Emilia Romagna per i disastri subiti, come Napoli li sosterremo. Mentre facevo ginnastica ho visto immagini terrificanti al tg. Noi ci dobbiamo abituare al cambio clima. In America i cicloni ci sono spesso. Stiamo pagando un'inadeguatezza a situazioni a cui non siamo abituati. Da 13 anni siamo in Trentino. Abbiamo fatto un accordo che, oltre il ritiro di quest'anno, stiamo siglando un accordo di altri tre anni. Meret e' stato eccezionale, lo abbiamo sempre sestenuto. Spero che si possano aumentare le tribune, possono arrivare 100mila persone. Mi piacerebbe una mela biologica azzurra. Tutte le mattine vado a fare footing alle 6:30. I sogni sono belli quando sono molteplici. L'altro anno abbiamo ricevuto tanti inviti. Ho costretto pagandole tante squadre a venire da noi. Ho detto basta con le trasferte. In Trentino giochiamo con squadre di minore livello perche' e' la prima fase preparatoria. In passato le squadre andavano a giocare in Cina per un giorno. Una volta ci sono cascato andando a Miami, dove Charlie Stillitano si e' fatto bello con tutti i suoi collaboratori, a Detroit non c'era, abbiamo dovuto fare mille richiami via radio per far venire 65mila persone in uno stadio di oltre 100mila spettatori. Pagai l'aereo 550mila dollari, uno sproposito. Se ti serve giocare per gli sponsor in Australia lo si puo' fare a fine anno, ma la preparazione va fatta in maniera scientifica. Chi ci sarà sulle gigantografie? La gatta per andare di fretta fece figli ciechi. I nostri calciatori sono colaboratori importanti. L'anno scorso dissi che avremmo fatto di tutto per vincere lo scudetto. E' doveroso provare a fare sempre di piu'. Mi sono sempre divertito nella competizione. Ho fatto solo tre correzioni alla nuova serie di Verdone, e' un record. I nostri scouters hanno immaginato e annusato. Fino a quando non finisce il campionato non puoi dare un voto a tutte le componenti. C'e' sempre stato qualcuno che andava e veniva. Una settimana prima di Dimaro ci rivedremo. Ora che risposte posso dare? Di solito in Trentino ci vado pure per sciare. Ho visto li' ancora il vecchio manifesto ancora li' sbiaditello. Ormai il Napoli e' un brand, si potrebbe fare un logo con l'azzurro colorato dal sole. . Nel cognome De Laurentiis c'e' la doppia i, da dove proveniamo se col terremoto a Torella dei Lombardi si e' perso tutto. A Capri capitai con i piedi su una tomba, era l'arcivescovo di Grottaglie del 1713. Chiamai mia zia Raffaella, mi disse che mio zio andava a Grottaglie da una cugina. L'araldica di Firenze mi ha fatto un libro azzurro, con il blasone del nostro casato con l'azzurro e il sole. Aurelio e' colui che splende, non mi voglio dare delle arie. Potevo fare il "Napolauro", ci siamo andati vicino col Napoli Soccer. La cena con Spalletti di venerdi' scorso? E' stata una cena dell'amicizia e del ringraziamento. Sapevamo che avevamo vinto lo scudetto, era quasi un giallo secondo la partita. A Udine mi venne l'idea di festeggiare coi tifosi per far vedere la partita nello stadio Maradona, sono venuti in 54mila, e' stata un'esperienza meravigliosa. Potevo fare un collegamento nello spogliatoio, e' stato giusto farli festeggiare da soli. Con la Fiorentina abbiamo vinto, sono arrivati i complimenti dall'estero. Mi sto spaccando per fare la celebrazione dello Scudetto il 4 giugno all1 19:00. Dopo la partita verra' montato il solito palco. Volevo montare 3 palchi, poi credo di montare un palco di 500 mq. Mettero' una decina di schermi piu' grandi della gara di Udine. Poi partira' una celebrazione canora con Spalletti, i calciatori, andando avanti fino a mezzanotte. Stamattina ho chiamato Fiorello, mi chiede sempre di andare da lui. Ho proposto a Fiorello di andare in diretta dalla mezzanotte di lunedi', possiamo fare quello che ci pare per andare avanti da mezzanotte all'una, le due. Probabilmente mi dira' di no, e di andare da lui con qualche calciatore. Il sindaco potrebbe comprare 1000 maglie nuove da mia figlia per avere tutte le persone che sono li' vestite d'azzurro".

 

Valentina De Laurentiis, marketing del Napoli: "Vogliamo dare dei servizi migliori ai tifosi a Dimaro. Apriremo probabilmente 1-2 negozi. Vorremmo poter far fare un percorso al tifoso dell'anno magico vissuto, vorremmo anche far fare foto con la coppa. Napoli deve splendere, e' una nuova era. Nuove maglie con lo scudetto presentate a Dimaro? Sorpresa. Quest'anno abbiamo fatto 10 maglie. Durante il ritiro ci saranno alcune presentazioni. La maglia con la renna ha avuto ottime vendite, come pure le altre sono andate bene. Ci saranno 3 nuove maglie per il campionato e 3 nuove maglie per l'Europa, poi ci sara' la maglia Halloween ed altre novità".

 

Alex Meret, portiere del Napoli: "Ormai ho fatto diversi ritiri a Dimaro, e' un piacere tornarci perche' si lavora bene. C'e' una temperatura che ci permette di lavorare con piu' intensita', davanti ai nostri tifosi che sono sempre piu' numerosi. E' una fase importante per mettere lavoro nelle gambe e conoscerci con i ragazzi nuovi. Il seguito sarà importante. Avere un ritiro classico ci permette di lavorare al meglio, senza dover affrontare grandi spostamenti. Il lavoro e' importante. Il merito e' nostro ma di tutti quelli che lavorano nel Napoli. Dal primo giorno ci abbiamo creduto, abbiamo sempre seguito quello che ci ha chiesto il mister. Avere tante persone in ritiro ci rende orgogliosi".

 

Roberto Failoni (Assessore al Turismo del Trentino): "Anche da parte nostra massimo sostegno alla gente dell'Emilia Romagna. Abbiamo portato fortuna. Il Trentino vuole bene al Calcio Napoli e viceversa. Siamo insieme da 14 anni. La mela azzurra? E' possibile".

 

Maurizio Rossini (Ceo Trentino Marketing): "Il Napoli sara' in ritiro in Val di Sole dal 14 al 25 luglio. Il Napoli negli anni dei tre scudetti si e' sempre preparato in Trentino. Non possiamo ospitare migliaia di persone, ma stiamo organizzando il Paese al meglio".

 

Luciano Rizzi (Presidente APT Val di Sole): "Sono stato rinnovato per tre anni, e' un piacere tornare a Napoli. Ci saranno grandi eventi, ADL e' nostro ospite anche in inverno. A meta' giugno abbiamo la coppa del mondo di rafting. Siamo l'unica tappa italiana all'1-2 luglio della Coppa del Mondo di Mountain Bike. Anche la Trentino Volley ha vinto lo Scudetto. Ogni sera ci sara' qualcosa di interessante da fare. Nessuno andrà via deluso".

 

Andrea Lazzaroni (Sindaco del Comune di Dimaro Folgarida): "Sono contento di aver abbandonato il mio Paesello per un giorno. Ad ADL ho detto "bravo", detto da noi che non siamo espansivi e' il massimo. Per 10 giorni saremo il comune campione d'Italia e ne siamo felici. Stiamo lavorando molto, valutando tutte le idee. Vogliamo essere veloci, rapidi ed efficaci. Ci sara' il momento celebrativo e quello d'accoglienza per i tifosi. Stiamo lavorando per il futuro, avremo una palestra nuova. Abbiamo aumentato i posti, con Valentina De Laurentiis ci sono stati dei sopralluoghi per i tifosi. Il ritiro cambia in meglio. Abbiamo vinto il cielo piu' bello d'Italia perche' azzurro. Mi concentrero' sulla creazione della "Mela Aurelia". Abbiamo piu' piani, quello delle tantissime persone e' il piano A. La parola d'ordine e' "sicurezza", senza accorgersene devono esserci delle regole. Ci saranno sessioni autografi coi calciatori. Stiamo preparando il giusto tributo al Napoli".

 

Gianni Battaiola (Presidente degli Albergatori in Trentino): "E' un piacere ricevere il Napoli. Stiamo ragionando di allargare la base di ospitalità, ci allargheremo nei Paesi piu' vicini. Nell'app "Mio Trentino" ci sono i servizi disponibili. Ringrazio ADL, ci saranno due camp per i ragazzi di 6 giorni durante il raduno".

 

 

Antonio Petrazzuolo

 

Napoli Magazine

 

Riproduzione del testo consentita previa citazione della fonte: www.napolimagazine.com 

ULTIMISSIME VIDEO
TUTTE LE ULTIMISSIME
NOTIZIE SUCCESSIVE >>>