Uniti dalla stessa passione...
...Online dal 24 dicembre 1998
www.napolimagazine.com
ideato da Antonio Petrazzuolo
Anno XV n° 46
venerdì 16 novembre 2018, ore
VIDEO
VIDEO INTEGRALE - Ancelotti: "Kassai? Sono sorpreso" e Insigne: "Ce la giochiamo, accetto le critiche"
02.10.2018 20:09 di Napoli Magazine

CASTEL VOLTURNO (CE) - Carlo Ancelotti e Lorenzo Insigne hanno parlato in conferenza stampa alla vigilia di Napoli-Liverpool, seconda gara del Gruppo C di Champions League. Ecco quanto evidenziato da "Napoli Magazine".

 

 

Carlo Ancelotti: "L'arbitro Kassai mi ricorda un precedente nefasto per la mia ex squadra. Il tempo rimargina le cose ma non le cancella. Sono sorpreso per questa designazione. Dobbiamo avere la forza di giocare come vogliamo noi. Non possiamo controllare l'intera partita. Dobbiamo saper gestire i momenti di difficoltà. Il Liverpool non ha un solo giocatore forte. Dobbiamo attaccare. La partita è molto importante, non decisiva. Dobbiamo provare a portare a casa 3 punti, siccome 2 li abbiamo persi con la Stella Rossa. La formazione? Ho un'idea, vediamo in allenamento. Ho cambiato molto in questa prima parte, cambierò probabilmente qualcosa, ma non cambia la strategia e il nostro modo di giocare. Il Liverpool è una delle squadre più forti d'Europa. Sono in una buona condizione fisica, giocheranno con un'intensità molto forte. Sono organizzati molto bene. Salah? Non so se è all'80% o al 70%, è un calciatore di grandissima qualità ed è sempre pericoloso. Le scelte sono legate solo alla condizione fisica. Da un punto di vista fisico siamo pronti. Anche contro la Juve abbiamo giocato bene in 10. Occhio alle ripartenze perchè possono fare male. Il test estivo ci ha insegnato come non giocare contro il Liverpool. Hamsik e Ruiz possono giocare insieme, e' stata una casualita' che non hanno piu' giocato insieme dal test col Liverpool, giocheranno nuovamente insieme. A Torino abbiamo sporcato le nostre giocate, dopo il gol ci siamo liberati e rilassati. La squadra sicuramente migliorerà dopo queste esperienza. Vedo una squadra forte, che raggiunge dei livelli di gioco eccellenti. Anche in fase difensiva siamo molto intensi. Dobbiamo saper gestire anche il momento in cui non tutto fila per il verso giusto. Klopp è un amico, è un avversario difficile, ha grande esperienza. Le sue squadre sono proprio le sue. E' dinamico, le sue squadre verticalizzano molto in attacco. Dobbiamo ripartire dall'espulsione di Mario Rui. Sappiamo che i tifosi possono sostenerci. Dipenderà molto dalla nostra strategia. Abbiamo tanta fiducia per la partita. Il Psg, sulla carta, credo che vincerà contro la Stella Rossa. Non penso all'eventuale vittoria del Psg sulla Stella Rossa. Gli interpreti li scelgo alla vigilia. Dopo la partita con la Juve non ero tanto calmo. Tutto quello che e' stato passa in secondo piano. Dalle cose negative si passa alle cose positive, al di là delle difficoltà che incontreremo. Si vive per quello. Abbiamo tempo per pensare al campionato. Arrivare alle partite spensierati e' fondamentale perche' sono cose belle da affrontare. Dobbiamo giocare con equilibrio. Dobbiamo proporci come fatto contro la Juve".

 

Lorenzo Insigne: "Sono tranquillo come il resto della squadra, sicuramente sarà una partita difficile. Sarà una sfida affascinante. Cercheremo di metterli in difficoltà. Nel nuovo ruolo mi trovo benissimo, mi è sempre piaciuto giocare vicino alla porta. Al di là del ruolo cercherò di mettermi sempre a disposizione del mister e della squadra. Ne avevamo già parlato insieme in precedenza. Le critiche fanno parte del nostro mestiere. Siamo umani, ci sta di sbagliare una partita. Sono consapevole di non aver offerto una delle migliori prestazioni contro la Juve. Accetto le critiche, vado avanti. Cinque anni fa ho fatto l'esordio in Champions e contro Klopp ho segnato un grande gol. Non so cosa mi manca per essere una star internazionale, spero non tanto. Cercherò di migliorare. Con Mertens o Milik non cambia nulla. Loro hanno tanti giocatori forti. Firmino crea sicuramente spazio per i compagni. Spero di giocare una grande partita. Vogliamo prendere i 3 punti, perche' questo e' il giorne piu' complicato della Champions. Cori anti Napoli con Banti che mi ha ignorato? Esatto".

 

Antonio Petrazzuolo

 

Napoli Magazine

 

Riproduzione del testo consentita previa citazione della fonte: www.napolimagazine.com

Loading...
ULTIMISSIME VIDEO
TUTTE LE ULTIMISSIME
NOTIZIE SUCCESSIVE >>>
VEDI TUTTI I GIOCHI
RISULTATI E CLASSIFICHE IN DIRETTA >>> by Livescore.in