Uniti dalla stessa passione...
...Online dal 24 dicembre 1998
www.napolimagazine.com
ideato da Antonio Petrazzuolo
Anno XVI n° 50
sabato 14 dicembre 2019, ore
ATTUALITÀ
L'INIZIATIVA - "Diamoci una Scossa!", prevenzione del rischio sismico, venti infopoint gratuiti a Napoli e provincia domenica 20 ottobre
16.10.2019 16:55 di Napoli Magazine

Domenica 20 ottobre, ingegneri e architetti esperti in rischio sismico, scendono in campo per la seconda edizione dell’iniziativa nazionale di educazione alla prevenzione sismica “Diamoci una Scossa!”, promossa da Fondazione Inarcassa, Consiglio nazionale degli ingegneri, Consiglio Nazionale degli Architetti pianificatori, in collaborazione con gli Ordini Professionali locali e con l’Associazione nazionale dei costruttori edili (Ance).
Il Consiglio dell'Ordine degli Ingegneri di Napoli, presieduto da Edoardo Cosenza, congiuntamente all'Ordine degli Architetti di Napoli, ha istituito venti punti informativi, di cui 6 nel territorio del Comune di Napoli, 14 nei Comuni della Città Metropolitana (l'ubicazione degli infopoint è consultabile sul sito dell'Ordine degli Ingegneri di Napoli).
Il referente dell'ordine per la Giornata della Prevenzione Sismica è Eduardo Pace, Coordinatore della Commissione Protezione Civile dell'Ordine degli ingegneri di Napoli.
Nei gazebo allestiti per l'occasione, esperti in materia saranno gratuitamente a disposizione dei cittadini per spiegare in modo chiaro il rischio sismico, le variabili che possono incidere sulla sicurezza di un edificio (modalità costruttive, area di costruzione, normativa esistente al momento della costruzione, e così via) e le agevolazioni finanziarie (Sisma Bonus) oggi a disposizione per migliorare la sicurezza della propria abitazione, consentendo di azzerare quasi i costi.
Nelle Piazze della Prevenzione Sismica verranno inoltre presentate le attività del “Mese della Prevenzione Sismica”: a novembre sarà infatti fornita - sempre a titolo gratuito e ai cittadini che si prenotino on line sul sito web dell’iniziativa (www.giornataprevenzionesismica.it) - una prima valutazione sommaria dello stato di sicurezza delle abitazioni e le relative possibilità di interventi di mitigazione del rischio, finanziabili col Sisma Bonus.
“Gli incentivi statali ora disponibili per la riduzione del rischio sismico – ribadisce il Presidente degli Ingegneri di Napoli, Professor Edoardo Cosenza - permettono quasi di azzerare il costo degli interventi. I professionisti vogliono affiancare i cittadini per spiegare loro come cogliere questa opportunità. Dopo le visite tecniche che si svolgeranno nel mese di novembre – prosegue Cosenza - sarà elaborata una scheda di valutazione sommaria che fornirà al cittadino una prima indicazione sulle condizioni dell’immobile e sulla possibilità concreta di chiedere l’incentivo statale”. La valutazione sarà sintetizzata in un semaforo con tre livelli di allerta: verde, giallo e rosso.
“In pratica – conclude Edoardo Cosenza - promuoviamo una campagna di prevenzione di massa sul patrimonio immobiliare italiano, sulla falsariga di quanto abitualmente si fa per iniziative di prevenzione medico-sanitaria”.
A cura dell’Ordine degli ingegneri partenopei saranno allestiti anche due gazebo extra per la sola giornata di sabato 19 ottobre, in occasione dell’esercitazione nei Campi Flegrei “Exe Flegrei 2019”, sul rischio vulcanico nell'area nord di Napoli: uno ad Agnano, coordinato dal Consigliere Andrea Lizza, l’altro ai Camaldoli, coordinato da Stefano Iaquinta, coordinatore della Commissione strutture dell’Ordine degli ingegneri di Napoli.

Loading...
ULTIMISSIME ATTUALITÀ
TUTTE LE ULTIMISSIME
NOTIZIE SUCCESSIVE >>>