Anno XXI n° 8
venerdì 23 febbraio 2024, ore
CALCIO
C21 - Chiariello: "Massa è stato determinante per il risultato"
04.12.2023 10:23 di Napoli Magazine

Umberto Chiariello, giornalsita, ha commentato la gara tra Napoli e Inter nel suo editoriale per Campania Sport, in onda su Canale 21: "Temevo Napoli-Inter come la peste bubbonica, non avevo buoni auspici. Se fosse finita in favore del Napoli avremmo usato ago e filo per ricucirci lo scudetto che lo tsunami Garcia aveva quasi scucito dalla maglia, se ancora una volta il Maradona si fosse rivelato terra di conquista le forbici sarebbero servite per scucire quell’agognato scudetto. Purtroppo il discorso scudetto finisce qui stasera! Il Napoli adesso non può essere più strabico, deve guardare solo dietro una Roma che viene da 6 vittorie su 8 partite. Roma e Juve saranno anche inguardabili, ma non mi rompete le scatole! E’ comunque un calcio che porta risultati. Certo non piace come giocano, ma hanno giocatori che determinano e sanno difendere. Sapevo ed ero cosciente che questo Napoli è sulle gambe. Il preparatore atletico di Garcia è stato il vero tsunami che ha devastato questa squadra. Anche Zanoli si è infortunato e siamo rimasti senza terzini. La squadra crolla nel finale, a Madrid ci avevano tenuto in vita le parate di Meret, che poi ha sbagliato sul gol decisivo. A Bergamo l’abbiamo vinta per un errore del portiere avversario. Gli episodi ci hanno giocato a favore a Bergamo e contro a Madrid. Stasera c’è stato un bomber tra i bomber: l’arbitro Massa. Dopo un bel primo tempo giocato dal Napoli degno di questa Inter fortissima che ha preso una convinzione dopo la sconfitta in finale di Champions che la eleva a grande squadra. Nel secondo gli azzurri erano sulle gambe e l’Inter volava: andava fatto il turnover al Madrid. La partita determinante era quella di stasera. Il primo gol nasce da un fallo su Lobotka e primo del secondo gol c’era rigore su Osimhen tutta la vita! Sono episodi che cambiano lo scenario, ma non ci possiamo attaccare solo sull’arbitro ma Massa è stato determinante e negativo. Parliamo però della difesa del Napoli e di un mercato che è stato insufficiente. Natan ha fatto una buona partita da terzino, per quello che può fare in un ruolo non suo. Ma avete visto come hanno giocato gli attaccanti dell’Inter e i centrocampisti come si inseriscono e i gol che hanno fatto? Stasera dov’erano Kvara e Osimhen? Victor veniva da un infortunio e non stava bene, il georgiano è stato il peggiore in campo in assoluto. Ha fatto un solo guizzo e Sommer ha avuto un grande guizzo ed è stato il migliore. L’Inter lotterà per vincere il campionato, il Napoli però non ha perso l’onore. Con Mazzarri lo spirito si è visto anche stasera. I ragazzi di Mazzarri devono onorare la maglia e a Torino si va per vincere. Contro la Juve si può vincere, si deve riprendere la condizione fisica e riattivare quei due davanti che l’anno scorso ci hanno fatto vincere lo scudetto e che quest’anno possiamo iscrivere allo commedia Eduardo con ‘Questi fantasmi’”.

ULTIMISSIME CALCIO
TUTTE LE ULTIMISSIME
NOTIZIE SUCCESSIVE >>>