Anno XXI n° 9
martedì 27 febbraio 2024, ore
CALCIO
EUROPA LEAGUE - Sporting Lisbona, Amorim: "Con l'Atalanta dobbiamo essere più italiani"
29.11.2023 21:45 di Napoli Magazine

"L'Atalanta fa pressione a tutto campo, dobbiamo migliorare la fase di possesso ed essere più 'italiani', senza concedere grosse occasioni subito come all'andata". Ruben Amorim, allenatore dello Sporting Lisbona, ha parlato al Gewiss Stadium alla vigilia della penultima giornata del Gruppo D di Europa League. "Pensiamo alla qualificazione poi al primo posto, eventualmente: possiamo fare meglio a livello di transizioni e di gioco senza palla secondo le nostre caratteristiche - spiega il tecnico portoghese -. Edwards ha avuto un incidente d'auto e non ha fatto gli ultimi allenamenti. Tira fuori dalle linee i giocatori avversari, con o senza di lui cambierà la dinamica, ma non il modo di giocare". Amorim, sconfitto all'andata e con 3 punti di ritardo sui bergamaschi, predica prudenza: "La chiave della partita è una maggiore maturità come squadra. All'andata siamo stati troppo precipitosi - prosegue -. E' stato più facile preparare la partita perché abbiamo qualche elemento in più, abbiamo capito che dobbiamo concentrarci di più sulle nostre caratteristiche. L'Atalanta è una squadra di qualità che ha messo in difficoltà l'Inter e il Napoli". E ancora, sui punti di forza suoi e altrui: "Sarà il campo a dire se Hjulmand giocherà più basso - chiude -. Lookman ci ha messo in difficoltà nella prima partita allargando il gioco per cercare ampiezza, Koopmeiners è un grande talento e De Roon è uno dei più influenti in fase di costruzione. Tre giocatori importanti che dovremo controllare".

ULTIMISSIME CALCIO
TUTTE LE ULTIMISSIME
NOTIZIE SUCCESSIVE >>>