Uniti dalla stessa passione...
...Online dal 24 dicembre 1998
www.napolimagazine.com
ideato da Antonio Petrazzuolo
Anno XVIII n° 15
domenica 11 aprile 2021, ore
CALCIO
INTER - Conte: "Conquistati tre punti importanti, chi gioca contro di noi mette sempre qualcosa in più"
08.03.2021 23:35 di Napoli Magazine Fonte: Sport Mediaset

L'allenatore dell'Inter, Antonio Conte ha parlato ai microfoni di Sky Sport dopo il successo contro l'Atalanta in campionato: "Ci siamo riportati a +6 e non era facile giocare dopo le dirette inseguitrici sapendo che avevano vinto. C'era molto pressione su questa partita e giocavi contro una squadra fortissima e che sa fare punti contro le grandi, difficile da affrontare. L'Atalanta l'ha preparata in maniera più accorta perché temevano il fatto che sapevamo come fargli male, per questo ci hanno pressato meno. Tre punti importanti che ci permettono di staccare anche loro nel discorso scudetto. Abbiamo fatto un solo tiro nello specchio, ma abbiamo avuto alcune occasioni clamorose che non abbiamo finalizzato. L'Atalanta si è resa pericolosa sui calci d'angolo, noi abbiamo fatto gol così e non siamo riusciti a finalizzare un paio di situazioni importanti con Lukaku solo davanti al portiere. E' stata una partita molto tattica, chi gioca contro di noi mette sempre qualcosa in più e l'Atalanta per affrontarci ha cambiato modo di giocare, rinunciando a un po' di aggressività. Abbiamo anche il migliore attacco e abbiamo affrontato il secondo migliore. Al di là della solidità, abbiamo trovato un giusto equilibrio nelle due fasi che i giocatori ora riconoscono perfettamente. Sappiamo quando aggredire e quando aspettare, cambiando atteggiamento in corsa. Abbiamo il giusto mix, mentre all'inizio andavamo sempre in avanti creando problemi agli avversari, ma lasciando loro spazio per andare in porta. Nella scorsa stagione l'atteggiamento aggressivo ha dato qualche risultato, ma il passo in avanti in questa stagione è stato trovare l'equilibrio e la costanza di rendimento. Noi abbiamo prodotto poco, ma l'Atalanta meno di noi. Martinez? Gli avevo chiesto un grande lavoro in fase difensiva e lo ha fatto alla grande, c'è da fargli i complimenti. In fase di non possesso abbiamo giocato 5-4-1, ma poi andava anche a pressare. Questa è la dimostrazione che tutti i ragazzi sono totalmente impegnati nella causa perché sanno che per vincere c'è bisogno che si sacrifichino tutti. Il sacrificio verrà ripagato dalla gioia per la vittoria finale".

Loading...
ULTIMISSIME CALCIO
TUTTE LE ULTIMISSIME
NOTIZIE SUCCESSIVE >>>