Uniti dalla stessa passione...
...Online dal 24 dicembre 1998
www.napolimagazine.com
ideato da Antonio Petrazzuolo
Anno XIX n° 4
mercoledì 19 gennaio 2022, ore
CALCIO
ITALIA - Gravina: "Nei playoff di qualificazione al Mondiale vorrei evitare il Portogallo"
25.11.2021 19:10 di Napoli Magazine

Dalla delusione di Belfast alla tensione di Zurigo. Roberto Mancini, gli azzurri e i tifosi sapranno finalmente chi bisognerà affrontare e battere perchè al Mondiale in Qatar non manchino i campioni d'Europa al termine del sorteggio che si terrà domani in Svizzera.  Dalle urne usciranno infatti i tre gironcini da quattro squadre che a fine marzo decideranno la tripletta di elette e per l'Italia essere testa di serie è solo in parte una assicurazione, perchè il sistema architettato non è privo di trabocchetti. Lo sa bene il n.1 della Figc, Gabriele Gravina, che alla vigilia auspica di poter giocare "entrambe le partite in casa" e di evitare "la principale insidia, il Portogallo". La squadra di Cristiano Ronaldo, beffata come l'Italia all'ultimo turno delle qualificazioni, è a sua volta tra le teste di serie, così come Scozia, Russia, Svezia e Galles, mentre le sei di seconda fascia, ma non per questo molto più deboli, sono Turchia, Polonia, Macedonia del Nord, Ucraina, Austria e Repubblica Ceca. "Sono tutte squadre che vanno affrontate, i playoff sono sempre insidiosi. Le conosciamo le difficoltà ma le dobbiamo vivere con serenità, riscoprendo il senso della nostra forza", il commento di Gravina alla vigilia del verdetto dell'urna, che comunque vede "sulla carta il Portogallo, in Portogallo, l'insidia più importante". Come importante, a suo giudizio, sarebbe "avere la possibilità di giocare entrambe le partite in casa (la semifinale è sicura per una testa di serie, ndr) sarebbe meglio. Se il sorteggio ci darà una mano vorremmo giocare entrambe le gare in un'unica sede". Il Portogallo aleggia anche nei pensieri del ct, almeno a quanto ha detto all'indomani dello 0-0 con l'Irlanda del Nord, nella certezza comunque che "ai Mondiali ci andremo. Non abbiamo vinto un Europeo a caso - le sue parole -. A marzo spero di recuperare tutti, con la squadra al completo non temiamo nessuno". Per marzo ci potrebbe essere anche la novità Joao Pedro, perchè Gravina conferma che "il Club Italia se ne sta interessando a 360 gradi. Stanno lavorando su tre posizioni e sono a buon punto. Risolto il problema formale, spetterà al ct valutare se chiamarli o no".

Il sistema del sorteggio inserirà le nazionali della prima fascia nelle semifinali 1, 2, 3, 4, 5 e 6, che giocheranno in casa, e quindi accoppierà a ciascuna quelle di seconda fascia. Le vincitrici delle semifinali 1 e 2 si troveranno nel 'percorso A' degli spareggi, quelle delle 3 e 4 nel percorso B e le ultime due nel percorso C. Sarà un ulteriore sorteggio a decidere quale squadra giocherà in casa lo spareggio che decreterà il 'dentro o fuori'.

ULTIMISSIME CALCIO
TUTTE LE ULTIMISSIME
NOTIZIE SUCCESSIVE >>>