Uniti dalla stessa passione...
...Online dal 24 dicembre 1998
www.napolimagazine.com
ideato da Antonio Petrazzuolo
Anno XVIII n° 10
mercoledì 3 marzo 2021, ore
CALCIO
RADIO MARTE - Fedele: "Gattuso-Napoli? A fine campionato le strade si dovrebbero dividere"
27.01.2021 14:33 di Napoli Magazine

A Radio Marte nel corso della trasmissione "Marte Sport Live" è intervenuto Enrico Fedele: "Se fossi il presidente del Napoli cosa farei? Parlo da dirigente: se Gattuso doveva essere esonerato perché non in sintonia con le direttive della società bisognava farlo prima. Non si può fare questo balletto che se adesso si vincono le partite si magnificano le persone e poi si perde di nuovo. I dirigenti con competenza fanno valutazioni. Ora bisogna andare avanti e cercare di fare il possibile per guadagnare la qualificazione alla Champions League. Un riconoscimento a Gattuso in questo caso o se si vincesse una coppa ma a fine campionato le strade si dovrebbero dividere. Veretout meglio di Bakayoko? Sono due ruoli diversi. Bakayoko non lega il gioco ma è difficile trovare giocatori con le sue caratteristiche. Lui è stato preso per fare l'argine e fare il passaggio di due metri. Se fosse stato veloce sarebbe stato meglio di Vieira. Domenica il peggiore in campo è stato Demme, a livello tattico. Da un punto di vista del movimento è il migliore, da un punto di vista tattico è il peggiore. Gestione manageriale allargata? Non è nelle corde di De Laurentiis. Bisogna poi vedere se mesi fa andava fatto un discorso diverso. Perché contro la Fiorentina certe critiche non sono state fatte? O quando ha vinto a Cagliari? Diciamo così: il momento di delusione dev'essere preso in considerazione ma anche coerente. La realtà è una: il mestiere del tifoso è quello di emozionarsi e deprimersi. Lukaku e Ibrahimovic? Due giocatori di grande carattere oggi raramente si scontrano, bisogna forse ritornare a quel gesto di Gattuso con Hamsik. Il tifo acceca le persone e non solo i tifosi, spesso anche gli addetti ai lavori. Milan? Non la ritengo una squadra che può lottare per vincere il campionato. La testardaggine di Gattuso sta portando a snaturare le caratteristiche dei giocatori. Per questo dico che a fine anno dovrebbero dividersi. Gattuso è una persona eccezionale da un punto di vista umano ma a livello di lettura della partita non mi soddisfa. Se io sono il proprietario di un pullman durante una gita e il guidatore che ho messo sbanda per motivi di testardaggine, allora devo intervenire. Se arriva alla meta, ci si complimenta e poi lo si mette da parte. Gattuso non resterà a Napoli, su questo state tranquilli".

Loading...
ULTIMISSIME CALCIO
TUTTE LE ULTIMISSIME
NOTIZIE SUCCESSIVE >>>