Uniti dalla stessa passione...
...Online dal 24 dicembre 1998
www.napolimagazine.com
ideato da Antonio Petrazzuolo
Anno XIX n° 4
lunedì 17 gennaio 2022, ore
CULTURA & GOSSIP
CINEMA - “Al di là della visione - Film Festival di Architettura e Design di Afragola”, premiata Cinzia Th Torrini
01.12.2021 17:11 di Napoli Magazine

Buon la prima per “Al di là della visione - Film Festival di Architettura e Design di Afragola” che si svolge in due sedi: Cinema Gelsomino di Afragola e Mav di Ercolano fino al 3 Dicembre 2021, madrina dell’evento Violante Placido.

 

Attesa per l’apertura della manifestazione alla presenza di tanti giovani studenti, che ha visto protagonista la regista Cinzia Th Torrini, con un premio alla carriera.

 

Presenti: Antonio Pannone, sindaco di Afragola, Michelangelo Russo - Direttore Dipartimento di Architettura, Università di Napoli Federico II, Leonardo Di Mauro - Presidente Ordine Architetti PPC di Napoli e Provincia, il Sindaco di Cardito Giuseppe Cirillo e Francesco Soranno - Flegrea PHOTO.

 

I lavori sono iniziati dopo i saluti istituzionali, con la proiezione del film "La fonte meravigliosa" di King Vidor (1949), presentato dal professor Valerio Caprara, critico cinematografico.

 

A seguire si è svolta la tavola Rotonda: “Le difficoltà e i premi dell'innovazione creativa” moderata dal giornalista Franco Buononato.

 

Grande soddisfazione per la giornata è stata espressa anche da Michelangelo Russo - Direttore Dipartimento di Architettura: “E’ molto bello stare qui, è bello parlare ai giovani che stanno costruendo ora una loro visone del futuro. Unire cinema e architettura è importante perché diventa una straordinaria opportunità di educare lo sguardo.  Il cinema è luogo dove coltiviamo la nostra conoscenza, le nostre emozioni e relazioni. Per questo è importante avere un cinema attivo. Dal cinema possiamo, infatti, rilanciare la conoscenza del nostro territorio”.

 

“Uno spazio come questo è fondamentale. Parlare di architettura e discutere su film e architettura è importante.  Il cinema è un’opera d’arte in sé e a volte ci costringe a guardare il territorio e la realtà che ci circonda, a rileggere la forma della città in cui si vive. Per questo invito i ragazzi non solo a fare i film, ma a guardare i film del passato” ha dichiarato Leonardo Di Mauro - Presidente Ordine Architetti PPC di Napoli e Provincia.

 

Tra i momenti più emozionanti la consegna del “premio alla carriera” alla regista Cinzia TH Torrini: “Sono felice di essere qui, perché per me è una grande scoperta, volevo essere qua e conoscere Afragola. Sono onorata per questo premio. Al di la della visone, il tema del Festival, è uno sguardo verso la bellezza ed è quello che per me da sempre conta. Nei miei lavori bellezza e l’armonia sono elementi  importantissimi”, ha spiegato l’artista.

 

Soddisfatto il primo cittadino di Afragola Antonio Pannone: “Il cinema, le arti, il patrimonio architettonico dei nostri territorio rappresentano da una parte il raccordo con la nostra identità ma dall’altra la capacità di guardare  al futuro. Si tratta di lanciare nuovi semi, semi di cultura semi di dialogo. Grazie  a Tè, Osteri e Paciello che hanno creduto in questo progetto permettendo a tutta la comunità di guardare con fiducia al futuro.

 

“Questo brand  lo  consegniamo ai ragazzi venuti qui oggi.  Questo festival diventerà una filiera culturale che darà lavoro, sinergia e  una nuova immagine a questa città.  Facciamo crescere insieme questo Festival: questo è solo l’inizio”, ha dichiarato Gianluigi Osteri  manager Gabbianella Club Events.

 

“Il festival  nasce per dare attraverso il cinema l’ ispirazione per orientare il nostro sguardo verso orizzonti che siano di amore e di  bellezza.  E nasce poi  dalle attuali riflessioni, a livello internazionale, sulla periferia come centro e dall’esigenza di creare occasioni di confronto creativo nelle periferie con la prospettiva di innescare un volano di interessi e collaborazioni per la rigenerazione urbana e sociale nei contesti insediativi disagiati.

 

Il Festival si propone di creare incontri, relazioni, dibattiti e di trasmettere, anche a chi abita in realtà degradate, visioni nuove e possibili grazie alla partecipazione di professionisti e artisti accreditati in Italia e all’estero”, spiega Carmen Tè, Direttrice Artistica della manifestazione.

 

“Al di là della visione”,  prevede una rassegna di film documentari e di animazione, tavole rotonde, workshop, eventi dedicati ai temi di architettura e urbanistica in collaborazione con il DIARC, INU Istituto Nazionale Urbanistica, l’ Ordine degli Architetti e Paesaggisti di Napoli e della Campania, il Goethe Institut. Il Festival si avvale del patrocinio del Consolato Generale di Germania, l’Ambasciata di Germania  e della Università Orientale di Napoli UNIOR.

 

La manifestazione è organizzata da Gabbianella Club Events con il contributo del Ministero per i Beni e le Attività Culturali (Direzione Generale per il Cinema) e del Comune di Afragola, la direzione artistica è affidata alla regista e produttrice di documentari Carmen Tè.  Sebastiano Paciello, Direttore organizzativo dell'Afragola Film Festival.

ULTIMISSIME CULTURA & GOSSIP
TUTTE LE ULTIMISSIME
NOTIZIE SUCCESSIVE >>>