Uniti dalla stessa passione...
...Online dal 24 dicembre 1998
www.napolimagazine.com
ideato da Antonio Petrazzuolo
Anno XVII n° 39
lunedì 21 settembre 2020, ore
CULTURA & GOSSIP
CORONAVIRUS - Carta di identità al ristorante, Fiorenzano: "No problem! Noi controcorrente, dopo il lockdown abbiamo aperto sul Lungomare"
10.08.2020 11:30 di Napoli Magazine

I titolari di Fiorenzano, durante questa emergenza mondiale, affermano la necessità di essere responsabili e propositivi: “ Abbiamo notato che di fronte ad una ristorazione di qualità ed un servizio più attento e cortese, il cliente non solo non ha difficoltà a presentare la carta d’identità ma apprezza le precauzioni che garantiscono maggiore sicurezza”. Fiorenzano 1897, nato a Piazza Montesanto ben oltre un secolo fa, come tipico street food napoletano, è ormai diventato un brand rappresentativo di tutta la cucina napoletana e sfidando i tempi, ha appena aperto una nuova, bellissima, sede sul Lungomare Partenopeo a pochi passi da Castel dell’Ovo. “ Il nostro è stato uno dei settori più colpiti dall’emergenza, con chiusure per mesi e riaperture complicate, noi controcorrente, appena dopo il lockdown, abbiamo deciso di aprire una nuova sede in uno dei posti più belli del Mondo, con la convinzione e la voglia di ripartire, per i nostri clienti e per i nostri dipendenti e l’apertura sul lungomare è uno dei tasselli importanti di un piano di espansione che non si ferma qui; abbiamo in programma nuove aperture, di cui un’altra imminente e altrettanto significativa per la città, a Piazza Trieste e Trento, di fronte al Teatro San Carlo”. Nei nuovi locali l’offerta è incentrata sui piatti della tradizione napoletana e mediterranea che lo chef Antonio Paesano rivisita, con occhio attento alla qualità degli ingredienti, grazie al suo talento e all’esperienza acquisita nelle sue varie aperture nel mondo: Fiorenzano è il suo numero 80. “ Portare la tradizione più autentica del cibo partenopeo, quella nata nei quartieri popolari della città, sul lungomare di via Partenope, è un sogno che si avvera. Naturalmente, senza trascurare la regina della città, anche per la pizza abbiamo puntato al massimo, perché crediamo che in un momento così duro, la qualità premia più che mai”. Patrizio De Biase, creatore della pizza con mortadella e crema di pistacchio, propone una varietà di pizze tutte rigorosamente senza olio, leggerissime e pronte da condire con un olio prezioso, direttamente al tavolo per chi lo desidera. “ Si ha così la certezza che l’olio non venga spezzato con l’olio di semi, il cui sapore viene talvolta camuffato durante la cottura” svela il maestro pizzaiolo. E per chi ha fretta e vuole passeggiare, finalmente sul Lungomare arriva anche il fritto nel cuoppo o la dolcezza di una graffe, da gustare al volo. “ In questa nuova struttura colorata e solare, dove anche i piatti della storica fabbrica di ceramiche vietresi “Solimene” accolgono la tradizione, potremo accogliere tutti gli appassionati di Napoli, turisti e napoletani doc, sempre naturalmente in sicurezza”, assicurano da Fiorenzano.

Loading...
ULTIMISSIME CULTURA & GOSSIP
TUTTE LE ULTIMISSIME
NOTIZIE SUCCESSIVE >>>