Uniti dalla stessa passione...
...Online dal 24 dicembre 1998
www.napolimagazine.com
ideato da Antonio Petrazzuolo
Anno XVII n° 40
giovedì 1 ottobre 2020, ore
CULTURA & GOSSIP
DUEL CLUB - Un calendario ad hoc pre e post Natale, Geolier, François K, Laurent Garnier, come da appuntamento venerdì e sabato tornano Zapping Tv e NightMarket 80
12.12.2019 17:46 di Napoli Magazine

Duel Club: un calendario ad hoc pre e post Natale. Geolier, François K, Laurent Garnier, come da appuntamento venerdì e sabato tornano Zapping Tv e NightMarket 80.


Venerdì 13 Dicembre alle ore 21, in concerto l’esordiente artista rap napoletano Geolier. Uscito venerdì 11 ottobre il primo disco “Emanuele”, le sue 16 tracce hanno un ritmo che ghermisce. Un percorso rapido e frenetico, dal primo singolo Queen del 2018, ha ottenuto milioni di stream e visualizzazioni, colonizzando youtube. Un flow innato tra barre taglienti di denuncia di una realtà difficile e di vita personale. Il dialetto napoletano sta bene addosso a tutti, anche su artisti di tutt’altra provenienza presenti nei featuring: Gué Pegueno, Emis Killa, Luchè, Mv Killa e Lele Blade.


Zapping Tv, presenta “Man vs Food”. Per questa puntata avremo un ospite d’eccezione, ovvero Cristiano de Rinaldi, proprietario di Bun House al Vomero e vero appassionato del panino, in particolare del Bun, da come si poteva già intuire. Si metteranno alla prova i giovani per scoprire come se la cavano con il cibo, i sapore ed i vari accostamenti. Ma non è finita qui, perché lunedì sera da Bun House, il nostro format continua con una sfida all’ultimo morso, in completo stile “Man vs Food”!

 

Sabato 14 Dicembre ritorna NightMarket 80, il primo supermercato notturno in cui andare a ballare, ospiterà il dj francese ma newyorkese d’adozione, François Kevorkian. Il dj non è nuovo al pubblico della notte partenopea, ogni suo rientro a Napoli, rappresenta un appuntamento fisso per gli appassionati di house. Il party NM80, si prepara quindi a queste feste natalizie, con un evento musicale importante dal respiro internazionale.

François K si appassiona alla musica sin da piccolo, studiando la batteria e seguendo il padre nel lavoro di tecnico del suono. Si trasferisce a NY e inizia a lavorare in alcuni club, finché l’incontro con l’affermato Dj resident Jellybean Benitez, lo sprona a intraprendere quest’attività. La sua carriera inizia una sera quando proprio Jellybean Benitez gli chiederà di sostituirlo al club. Affiancherà Benitez e usciranno i primi bootleg e medley che lo porteranno a farsi notare dalla casa discografica Prelude Records. Sarà qui che Francois K avrà il suo primo incarico come A&R; oltre a scoprire talenti però si incaricherà anche di realizzare remix, come quello di “Push In The Bush” firmato Musique, disco che venderà ben 1 milione di copie.

Col grande successo che raggiunge, si aprono le porte dei più rinomati locali di NY e dintorni: il mitico Studio 54, lo Zanzibar, il The Loft e soprattutto il Paradise Garage che lo porta a contatto con quello che diventerà un suo maestro: Larry Levan. Lascia l’etichetta e fonda la sua Axis Productions, attraverso la quale pubblicherà dei suoi singoli e dei commissionati da pezzi grossi dell'industria musicale come U2, Kraftwerk, Depeche Mode, per i quali ha anche curato il

missaggio di un album. All'etichetta affiancherà anche degli omonimi studi di missaggio/produzione, che diventeranno un punto di incontro per gran parte della scena house newyorkese e non solo, visto che chiederanno la collaborazione di Francois anche Mariah Carey, Mary J. Blige e tanti altri. Collaborazioni in tutto il mondo, in Italia nello specifico con gli angels of Love e alla “one – night” Red Zone. Oggi fa parte dell'etichetta discografica Body e Soul e ne porta

alta la bandiera; Francois Kevorkian oggi chiamato solo francois K e' tra i padroni delle notti in tutto il mondo e grande dj produttore, c'è da segnalare che in ogni sua serata preferisce suonare con una propria consolle.


Martedì 17 Dicembre continuano gli appuntamenti, ma questa volta, a numero chiuso. Il Duel, ospiterà il Merry Christmas Party Premio Donne per Napoli 2019 Carpisa Yamamay. Tanti ospiti, fra cui vip, giornalisti e ovviamente le donne premiate.


Venerdì 20, in consolle suonerà un altro francese: Laurent Ganier presentato da WOO!, anch’egli coltiva la passione per la musica sin da bambino, come narra nel suo libro, (Electrochoc del 2003), la sua cameretta era piena di luci stroboscopiche e sognava di far ballare la gente. A 14 anni crea Radio Teenager, un programma radiofonico in air sulle onde corte, poi si trasferisce in UK, lavora come cameriere per l’ambasciata e riesce ad entrare come DJ in alcuni Club, il servizio militare, lo riporterà in Francia, anche qui suonerà in vari Club, ma sarà solo l’inizio del suo soul ricco di suoni di Detroit e Chicago in Europa. Nel 1991 esce per la mancuniana Creed Records il suo primo 12”: Who Cares è firmato French Connection, nome dietro al quale c’è lui e l’inglese Ian Bland. Il duo farà uscire un altro “maxi” nel dicembre del ’91 una delle prime pubblicazioni della Fnac Music Dance Division, neonata label della catena francese diretta da Eric Morand. Un brano rappresentativo su tutti: Acid Eiffel, sognante cavalcata sintetica deep techno di oltre 13 minuti pubblicata nel Paris EP a nome Choice. Nell’aprile del 1994 Garnier e Morand fondano, sulle ceneri della Fnac MDD, l’etichetta F Communications. La prima release è un EP firmato Dune: The Alliance rappresenta un interessante crossover tra techno mauriziana e ambient trance. Attraverso album come Shot In The Dark del Nostro e Boulevard di St.Germain, FCom diventa presto la più importante label elettronica francese. “All’epoca fare un album techno era completamente folle. Solo gli americani fino a quel momento ci avevano provato”.

Ricordiamo anche il secondo CD della serie X-Mix di Studio !K7 ben due Essential Mix per BBC Radio , e il volume 19 dei MixMag Live!

Nel 1996 viene il primo “best of”: Raw Works, pubblicato dall’americana Never Records, si concentra soprattutto su Shot In The Dark e Club Traxx. Recenti segni della caratura mediatica del personaggio: nell’ottobre 2013 viene pubblicata la graphic novel Rêves syncopés, fumetto nel quale Garnier è protagonista; nell’estate del 2014 presenta per il canale TV francese Arte la serie di documentari “Summer of the 90s”. E della sua inarrestabilità: nel giugno 2013 collabora con Sébastien Devaud (Agoria) alla riapertura del club Le Sucre a Lione; con il French Dressing Mix, CD allegato al numero di luglio 2013 a DJ Magazine, si concentra sulla scena contemporanea transalpina; nell’estate 2014 organizza insieme alla moglie il festival Yeah! nella sua Provenza. Nel 2014 sviluppa e porta a compimento il Projet Garnier: cinque EP per cinque label di cinque diversi paesi: il progetto viene poi compattato ne La Home Box, album che, pubblicato nel maggio del 2015, segna il ritorno a casa F Com. Una forza della natura.


Inizierà anche la partenership con Oradio, la webradio di Optimagazine che ogni sabato trasmetterà in diretta la serata dal Club. Nasce nel 2017 da un’idèa di Flavio Guidotti, musicista, produttore e live performer. Promuove artisti e location in diretta video attraverso Player, Tunein e Facebook.


Sabato 21 Dicembre, NightMarket 80, invece il supermercato notturno, rispetta le tradizioni ed invita i suoi clienti al ‘cenone di Natale’. Un cenone ideale, dove i clienti potranno scambiarsi gli auguri. Il party NM80, si prepara quindi a queste feste natalizie con tutti i crismi e con un evento musicale importante dal respiro internazionale.


La settimana non finisce qui, ma Domenica 22, come nei film, dal cuore del Vomero nasce l'evento più esclusivo dell'anno. Per ricreare lo stesso ambiente "familiare" che è presente nelle scuole partecipanti, i ragazzi delle scuole Sannazaro e Vico si muovono per dare vita a "NATALE in FAMIGLIA".


Il calendario si aggiornerà man mano, stay tuned!

Loading...
ULTIMISSIME CULTURA & GOSSIP
TUTTE LE ULTIMISSIME
NOTIZIE SUCCESSIVE >>>