Uniti dalla stessa passione...
...Online dal 24 dicembre 1998
www.napolimagazine.com
ideato da Antonio Petrazzuolo
Anno XIX n° 22
lunedì 23 maggio 2022, ore
IL PUNTO
SAMPDORIA - D'Aversa: "A Napoli con l'intenzione di fare risultato, Rincon a disposizione"
08.01.2022 14:48 di Napoli Magazine

GENOVA - Roberto D'Aversa, allenatore della Sampdoria, ha rilasciato alcune dichiarazioni in conferenza stampa alla vigilia della sfida contro il Napoli. Ecco quanto evidenziato da "Napoli Magazine": "Sicuramente non ci dobbiamo far abbattere dalle difficoltà , dalle assenze. Mancherà Candreva come anche altri giocatori, ma nelle difficoltà dobbiamo essere bravi a ragionare e ad andare oltre, perchè comunque affrontiamo una squadra molto forte e anche loro nelle difficoltà hanno fatto una prestazione e un risultato importante a Torino contro la Juventus, quindi questo sta a significare che è il modo in cui si interpretano le cose. Le difficoltà ci sono ma guai a partire remissivi o già battuti, anzi bisogna cercare di trasformarle in energia positiva e dare qualcosa in più perchè per fare risultato in uno stadio così importante contro una squadra così forte bisogna andare oltre e questo quindi da parte nostra mentalmente ci deve essere la predisposizione di andare oltre. Quando si preparano le partite così ravvicinate, con tutte le difficoltà di assenze e quant'altro bisogna sempre aspettare l'ultimo momento per decidere gli undici iniziali, le preparazioni sono più magari al video dove ci può essere tutta la squadra che può seguire e quindi capire sotto l'aspetto tattico per quanto riguarda le fasi, le situazioni delle palle inattive sono più preparazioni di video, è chiaro che poi bisogna essere bravi anche a riportarle sul campo, ma questa difficoltà credo che ce l'abbiano tutti quanti, quindi per noi non deve essere assolutamente un alibi. Bisogna capire quale è il momento e adattarsi. Partiremo per questa trasferta molto probabilmente con 5 difensori di numero però è inutile starsi a piangere addosso, nelle difficoltà dobbiamo essere mentalmente pronti ad andare oltre, dobbiamo ragionare solo ed esclusivamente su come fare un risultato positivo con i giocatori che abbiamo a disposizione. Sicuramente gli 11 iniziali li avremo e quindi dobbiamo cercare di far sì che questi 11 rendano al meglio e cerchino di fare una prestazione importante per portare a casa un risultato positivo. Eravamo stati bravi ad uscire da quella burrasca ma come ho detto già prima della partita di Cagliari nel girone di ritorno si riazzera tutto, si resetta tutto, non ci sono gerarchie e quindi dobbiamo ragionare che ci siamo fatti sfuggire un match ball importante contro il Cagliari e dobbiamo essere bravi e volenterosi ad andarci a riprendere qualcosa in una partita difficile come quella di Napoli. Ho parlato con Rincon e mi ha dato la disponibilità eventualmente anche per partire dall'inizio, è chiaro che dovremo fare delle valutazioni per vedere come stanno gli altri giocatori perchè nella normalità mettere in campo un giocatore con un solo allenamento non è l'ideale, però nell'emergenza eventualmente si può anche valutare questo e lui mi ha dato la disponibilità, però valutiamo fino all'ultimo le condizioni degli altri ragazzi. Già le difficoltà di un mercato aperto durante le partite ti crea delle problematiche nella preparazione e soprattutto nel far sì che i giocatori siano concentrati sull'obiettivo della domenica, o del mercoledì o del giovedì nel momento in cui si giocano tre partite in una settimana. Qeuste incognite ti aumentano le difficoltà, bisogna cercare di tracciare una linea comune visto che è una situazione che abbiamo già vissuto in passato, però ci sono gli organi competenti su questo, quindi non vorrei esprimermi più di tanto. E' chiaro che però ci deve essere uniformità in qualsiasi decisione si prenda perchè altrimenti si rischia di falsare il campionato".

ULTIMISSIME IL PUNTO
TUTTE LE ULTIMISSIME
NOTIZIE SUCCESSIVE >>>