Uniti dalla stessa passione...
...Online dal 24 dicembre 1998
www.napolimagazine.com
ideato da Antonio Petrazzuolo
Anno XVII n° 27
domenica 5 luglio 2020, ore
IN EVIDENZA
ON AIR - Lippi: "I campionati devono finire regolarmente, non sono d’accordo con i play-off e play-out, Napoli? Abitavo alla Gaiola a Posillipo, il posto era meraviglioso"
25.05.2020 14:11 di Napoli Magazine

Marcello Lippi, ex allenatore del Napoli, ha rilasciato alcune dichiarazioni durante la trasmissione sportiva Radio Goal su Radio Kiss Kiss Napoli. Ecco quanto evidenziato da "Napoli Magazine": “In Italia abbiamo sicuramente per primi affrontato uno tsunami che ci ha travolto tutti. Ora però il panorama è cambiato, sono passati tre mesi e il virus è sotto controllo. Bisogna stare ancora accorti e non bisogna esagerare. Da mesi ci dicono che dobbiamo convivere con il virus ed è giusto ripartire con le attività commerciali, industriali, compreso il calcio. Il calcio minore italiano è sicuramente trascurato in questo periodo. Arriveremo sicuramente a delle riforme del nostro calcio. La cosa più importante adesso è ricominciare e finire i campionati. Devono finire regolarmente e non sono d’accordo con i play-off e play-out. Sarebbe opportuno anche per riconoscere meriti alle squadre che hanno fatto investimenti, hanno speso soldi, ed hanno fatto sacrifici. Se bisogna giocare senza pubblico, lo faremo senza pubblico. Se si dovrà giocare alle 16:30, si giocherà a quell’ora. Tutto quello che possiamo fare per finire, deve essere fatto. 5 sostituzioni? Potrebbe essere un rimedio. Chi ha delle rose lunghe di un certo livello è avvantaggiato. Sono stato un anno solo a Napoli ma è fantastico come si sia creata sinergia, affiatamento. Incominciammo maluccio poi ci riprendemmo. Ricordo una partita con l'Inter, erano in 75mila, tantissimi. Abitavo alla Gaiola a Posillipo ed era meraviglioso il posto. La gestione attuale del Napoli è positiva. Il Napoli, da quando è arrivato De Laurentiis, ha ritrovato la Serie A di vertici, fa ogni anno la Champions League, e i risultati sono strabilianti".

Loading...
ULTIMISSIME IN EVIDENZA
TUTTE LE ULTIMISSIME
NOTIZIE SUCCESSIVE >>>