Anno XX n° 40
sabato 30 settembre 2023, ore
IN EVIDENZA
KVARATSKHELIA - L'agente: "Primo anno al Napoli molto positivo ma può fare ancora meglio, vuole restare in azzurro, incontreremo la società per un rinnovo migliorativo"
07.06.2023 15:10 di Napoli Magazine

Mamuka Jugeli, agente dell'azzurro Khvicha Kvaratskhelia, ha rilasciato alcune dichiarazioni ai microfoni dell’emittente GeoTeam: “Il primo anno a Napoli è stato molto positivo, ha avuto un’ottima stagione ed ha già lasciato il suo nome nella storia di questa squadra. Spero che la seconda stagiona sia ancora migliore, lui può fare qualsiasi cosa e mi aspetto ancora di più da Khvicha, lo dico proprio perché conosco le sue capacità professionali. Aspettative di inizio stagione? Quando siamo arrivati sapevamo che il Napoli era una grande squadra, sapevamo che era il posto giusto per esprimere le sue capacità e non sono sorpreso dal suo impatto. Devo ringraziare Kvaratskhelia e la dirigenza del Napoli per la fiducia, ciò che ha fatto è stato possibile solo grazie alle sue abilità e solo lui sarebbe stato in grado di farlo. Ultima parte della stagione? Il Napoli ha tanti giocatori di diversi paesi che non sono scritti in maiuscolo sulla mappa del calcio, hanno giocato tante partite e può esserci un periodo negativo nell’arco di una stagione. Non penso che Kvaratskhelia abbia avuto un calo o abbia giocato male nell’ultimo periodo, non lo dico perché per me è come un figlio. Rinnovo con il Napoli? Lui ha un contratto lungo con il Napoli, ovviamente ci saranno dei miglioramenti ma accadrà tutto quando la stagione sarà finita ed incontreremo la dirigenza. Tutto quello che viene scritto di diverso è falso. C’è la volontà nostra e della società di andare avanti insieme e di trovare un accordo, così che Kvara possa continuare a Napoli con un contratto migliorativo. Europeo Under 21? Tutto sarà fatto nell’interesse della Nazionale, anche perché è stato convocato in prima squadra. Faranno bene in questo torneo, ha il desiderio di giocare con l’Under 21. Reazione dopo lo scudetto? Io ho sempre sognato di avere un giocatore così, ne sono orgoglioso e ringrazio Dio. Ormai è diventato un membro della mia famiglia. Tutti sognavamo lo scudetto, tutta la Georgia è felice ed è bello vederle festeggiare. Grazie a tutte le persone che supportano Kvaratskhelia e sono felici del suo successo. Vi posso dire che Khvicha non si accontenterà di questo, diventerà ancora più forte”

ULTIMISSIME IN EVIDENZA
TUTTE LE ULTIMISSIME
NOTIZIE SUCCESSIVE >>>