Uniti dalla stessa passione...
...Online dal 24 dicembre 1998
www.napolimagazine.com
ideato da Antonio Petrazzuolo
Anno XIX n° 41
venerdì 7 ottobre 2022, ore
IN EVIDENZA
LO SCRITTORE - de Giovanni: "Il tifoso è innamorato, siamo tutti sullo stesso carro, si sale alla nascita e non si scende mai più"
18.08.2022 21:55 di Napoli Magazine

Maurizio de Giovanni, scrittore, ha affermato sul suo profilo Facebook: "Essendo questa l’unica grande città con una sola squadra, e di conseguenza essendo privi di quella forte rivalità tipica del derby, riusciamo a surrogarla con inutili polemiche faziose che culminano con la curiosa metafora del carro. In sintesi, metà tifoseria accusa l’altra metà di voler salire o scendere dal famoso “carro” dei vincitori o dei perdenti. Addirittura si adombra, da parte di alcuni, che altri sarebbero felici di una sconfitta del Napoli al solo fine di dimostrare che la propria disfattista teoria sia giusta. Questa, com’è ovvio, è un’evidente sciocchezza. È antitetico allo stesso concetto di tifoso essere felici per una sconfitta della propria squadra. Così come una critica, se costruttiva, è tutt’altro che segno di poco amore, anzi. Una decina di giorni fa, intervistato dagli amici di Sky Sport, ho detto che secondo me il Napoli era tutt’altro che debole, come detto dalla maggior parte dei commentatori; figuriamoci adesso, dopo la bellissima vittoria di Verona e dopo gli acquisti di questi giorni. Non ero obiettivo, naturalmente; e nemmeno voglio esserlo. Il tifoso è un innamorato. E ci sono tanti modi di amare, nessuno giusto e nessuno sbagliato. Si ama piangendo, si ama sorridendo. Alla fine tutti soffrendo o essendo felici. Sullo stesso carro, sul quale si sale alla nascita e dal quale non si scende mai più".

ULTIMISSIME IN EVIDENZA
TUTTE LE ULTIMISSIME
NOTIZIE SUCCESSIVE >>>