Anno XXI n° 9
martedì 27 febbraio 2024, ore
IN PRIMO PIANO
DAZN - Napoli, Mazzarri: "Con la squadra è nato subito un feeling, è un gruppo eccezionale! Andiamo avanti partita dopo partita"
25.11.2023 20:46 di Napoli Magazine

Walter Mazzarri, allenatore del Napoli, ha rilasciato alcune dichiarazioni a DAZN dopo la vittoria contro l’Atalanta. Ecco quanto evidenziato da “Napoli Magazine”: “La vittoria in questo stadio non era facile, non sarà facile per nessuno. Per come avevamo giocato il primo tempo avevo l’illusione di non soffrire quasi per niente, siamo stati quasi perfetti, nel secondo tempo abbiamo sofferto, l’Atalanta ci ha messo in difficoltà, speravo in un secondo tempo migliore di quello fatto. Ho cercato di toccare il tasto di una squadra che stravince il campionato, una squadra non abituata a vincere tutti gli anni, era prevedibile che ci fosse qualche difficoltà in più. Gli avversari ci mettono massima attenzione contro i Campioni d’Italia, si sapeva che sarebbe stato un anno più complicato e ho cercato di lavorare su questi aspetti, qualcosina di tattica ce la metto e hanno cercato di darmi subito retta. Osimhen? Si sapeva che fosse determinante, meno male sta rientrando, ha un minutaggio ridotto, si spera recuperi presto, perché di lui si ha tantissimo bisogno. Non allenavo il Napoli ma le partite le ho viste quasi tutte, non c’era bisogno di allenarlo per capire come Osimhen si comportava con la squadra. Nel primo tempo ero più che soddisfatto, vedere tutti i concetti da subito non credevo, per come son fatto io mi aspettavo un secondo tempo più tranquillo e invece bisognerà lavorare su questo. Ci sono tante cose che si possono fare con questo modulo, se non l’ho fatto è perché reputavo che le squadre che allenavo in fase difensiva non riuscivano, questa è una squadra che può giocare con questo modulo perché ha giocatori adatti. E’ un gruppo eccezionale, sono stati subito spugne, mi guardavano nei dialoghi singoli cercando di apprendere le cose che gli ho detto in questi pochi giorni. Kvara? Gli avevo chiesto siccome l’Atalanta lo poteva raddoppiare, in poco tempo si è provato a far qualcosa con Politano ad incrociarsi, abbiamo fatto dei cambi di gioco perché con tanti passaggi lo raddoppiano sempre e qualcosa è riuscito. Il bacio alla fine? Bello sì, coi ragazzi è nato subito un feeling, è pochissimo tempo, vedremo. Olivera? Purtroppo non sembra un infortunio leggero, aspettiamo cosa dicono i medici. Ora la Champions? Abbiamo visto la prima partita, la prossima gara sarà un’amichevole (ride, ndr). Andiamo avanti partita per partita e diamo il massimo. Nessuna domanda sullo scudetto? E ci mancherebbe!”.

ULTIMISSIME IN PRIMO PIANO
TUTTE LE ULTIMISSIME
NOTIZIE SUCCESSIVE >>>