Uniti dalla stessa passione...
...Online dal 24 dicembre 1998
www.napolimagazine.com
ideato da Antonio Petrazzuolo
Anno XV n° 38
venerdì 21 settembre 2018, ore
IN PRIMO PIANO
MERCATO - Cammaroto svela a NM: "Contatto Napoli-Cavani, ADL considera Falcao un'alternativa al Matador, Di Maria è uno dei nomi sul tavolo, ma Carlo Ancelotti vuole soprattutto un centravanti"
10.07.2018 19:34 di Napoli Magazine

NAPOLI - Aurelio De Laurentiis lavora al colpo di mercato del Napoli. Il weekend a Capri tra ADL e Ancelotti non si è affatto limitato alle passeggiate sotto i flash dei fotografi e ai momenti conviviali con le famiglie, i due hanno lavorato seriamente ad alcune piste e attenzione sul serio a quello che potrà accadere nei prossimi giorni. La strategia è delineata: Callejon e Mertens sono ufficialmente sul mercato (con lo spagnolo che ha qualche chance in più di restare). Il club azzurro sta trattando un paio di nomi pesanti per completare l'organico con 3 operazioni, cioè 2 top player per la fase offensiva, in aggiunta all'esterno destro di difesa di cui si sta invece già occupando direttamente Giuntoli. Ancelotti vuole fortemente un bomber da affiancare a Milik e Inglese e un secondo elemento che dovrebbe essere un esterno d'attacco perchè a centrocampo la conferma di Hamsik al momento non lascia spazi liberi. L'entourage di Radamel Falcao spinge per portarlo a Napoli, ma De Laurentiis non perde di vista Edinson Cavani, sta cercando di capire se ci sono davvero i margini per riportarlo a Napoli e lo considera l'unico per cui valga la pena fare un'eccezione perchè il livello del Matador è quello di uno dei primi 4 o 5 al mondo e può fare ancora 4 anni ad alti livelli. La novità che mi è giunta da una fonte molto attendibile è quella di un contatto importante avvenuto proprio qualche giorno fa tra i vertici del club partenopeo ed il fuoriclasse uruguaiano. De Laurentiis non vuole fughe di notizie e sta lavorando sottotraccia, per certi versi anche un po' divertito dal valzer delle smentite. La fonte del contatto Napoli-Cavani è la stessa che mi anticipò a suo tempo la pista Falcao-Napoli, quando già ad inizio marzo, prima di chiunque, anticipai che Jorge Mendes stava (e sta) facendo di tutto e di più per provare a portare Falcao al Napoli. Il colombiano ha già detto si alla destinazione azzurra ma De Laurentiis, pur stimando un giocatore il cui valore non si discute e che al Monaco è tornato a fare bene, lo considera un'alternativa. Adl non è convinto e per adesso ha respinto a più riprese le avance di Mendes in un paio di occasioni, per l'età del colombiano (32) e per dubbi sulla tenuta fisica. ADL non si espone su Cavani perchè non vuole creare troppe aspettative e alimentare le pressione già forte dell'ambiente che rivuole Cavani a Napoli, ma aspetta di capire cosa accadrà a Parigi da qui ai prossimi 15 giorni, dove Neymar vuole uno tra Suarez e Benzema per completare il tridente con Mbappé. Il Psg farà un colpo davanti e ha sondato anche Lewandowski. Cavani alla fine può restare ancora al Psg perchè parliamo di una grande squadra che già due anni fa ha bloccato il suo addio, quando stava maturando il suo ritorno a Napoli ma sono concrete anche le chance di una sua partenza e se lascia la Francia ha una sola meta tracciata nel suo destino e non c'è smentita che tenga. Appare, per altro, bizzarro vedere che in queste ore molte campane filo-juventine, anzichè concentrarsi sulle vicende di Ronaldo e della famiglia Agnelli, si stanno affannando ad annacquare il mercato del Napoli, dichiarandolo già chiuso e facendo passare per vuote le casse del Napoli che, a differenza di altri, ha i conti in attivo, non fa plusvalenze farlocche e sta per cedere Jorginho a 60 milioni (City o Chelsea che sia, chi lo prende pagherà la maxi-cifra pretesa da ADL), e può dare via anche i vari Mertens, Callejon, Chiriches. Cavani potrebbe rovinare l'estate dalle parti di Torino, dove i 400 milioni per Ronaldo vengono raccontati come normalissime noccioline dalle stesse sirene che descrivono l'ingaggio di Cavani come un insormontabile muro himalaiano per i "parametri" del Napoli. Infine l'ipotesi Di Maria: è uno dei nomi sul tavolo del Napoli ma in ordine di importanza non sarebbe lui il principale colpo di mercato come si sente dire e neppure il "regalo" ai tifosi. L'argentino è un elemento complementare che per Ancelotti può alzare il livello di qualità sulle fasce e può arrivare al posto di Callejon ma da solo non può spostare gli equilibri e per questo il tecnico vuole soprattutto un centravanti.

 

 

Emanuele Cammaroto

 

Napoli Magazine

 

Riproduzione del testo consentita previa citazione della fonte: www.napolimagazine.com

 

 

ULTIMISSIME IN PRIMO PIANO
TUTTE LE ULTIMISSIME
NOTIZIE SUCCESSIVE >>>
VEDI TUTTI I GIOCHI
RISULTATI E CLASSIFICHE IN DIRETTA >>> by Livescore.in