Uniti dalla stessa passione...
...Online dal 24 dicembre 1998
www.napolimagazine.com
ideato da Antonio Petrazzuolo
Anno XVI n° 16
venerdì 19 aprile 2019, ore
IN PRIMO PIANO
MERCATO - Cammaroto svela a "NM": "Napoli, asse con Raiola per Lozano, James fuori portata, occhi su Fofana e De Paul, ecco il retroscena su Rebic"
17.01.2019 21:47 di Napoli Magazine

NAPOLI - Da Pechino a Gedda il copione non cambia e il calcio italiano continua il suo grande kolossal monotematico ma si sa che poi, presto o tardi, la giostra si incepperà e allora, al giro di boa del mercato invernale il Napoli continua a lavorare soprattutto per i prossimi mesi. Ancelotti punterà nell'immediato all'Europa League e alla Coppa Italia con un occhio sempre rivolto al campionato, ma nel frattempo ha tracciato le mosse da compiere per quello che a tutti gli effetti sarà il suo primo Napoli, a propria "immagine e somiglianza". Se non arriveranno offerte irrinunciabili Allan e Koulibaly rimarranno ancora a Napoli perchè il tecnico di Reggiolo li ritiene fondamentali per il suo progetto: il brasiliano viene valutato 100 milioni e il senegalese 150 milioni, De Laurentiis non è interessato ad offerte sotto queste cifre. In estate è chiaro ormai che alcuni elementi andranno via e la lista di Ancelotti è praticamente fatta. Con Hysaj è tregua invernale ma l'albanese sembra ormai destinato a partire, e lo stesso vale per Diawara: se non andranno via adesso è solo perchè a gennaio il Napoli non vuole toccare la squadra e non ci sono offerte adeguate al valore dei rispettivi cartellini. Per l'ex Bologna sono state respinte due offerte da 30 milioni arrivate dall'Inghilterra e dalla Spagna, ne servono almeno 40 altrimenti il club azzurro non si siede al tavolo. Ancelotti ha chiesto la conferma di Callejon e spinge per convincere Albiol a fare un altro anno a Napoli, mentre si va verso l'addio con Hamsik e non ci sono segnali sul rinnovo di Mertens. Se ci sarà un sacrificio importante a giugno per qualche offerta pesante, a partire potrebbe essere Zielinski, sul quale non a caso si sono spenti di recente i riflettori. 

 
La vera novità più interessante di qualsiasi altra in queste ore è che si sta creando un vero e proprio asse tra il Napoli e Mino Raiola. Il potente agente ha la strada chiusa a Torino dove Mendes ormai spadroneggia, le milanesi sono diventate strade impervia perchè a Milano c'è Marotta che vuole tenersi le mani libere e Leonardo che segue altre strategie. E allora Raiola, dopo aver incassato almeno 10 "no" per Balotelli in questi anni, vuole entrare nelle grazie di ADL e per convincerlo sta facendo di tutto e di più per convincere il Psv a non chiedere la luna per Lozano. Gli olandesi vorrebbero temporeggiare e cedere il giocatore in estate per 50 milioni, consapevoli che nella seconda parte di stagione potrebbe esserci un'impennata ulteriore del cartellino ma Raiola si è messo in mezzo per provare a chiudere un accordo con il Napoli che gli aprirebbe un varco importante per altre operazioni mai concluse in passato con il club azzurro. Ancelotti ha promosso a pieni voti Lozano, lo ha visionato al Mondiale e lo ha scelto, ora si va alla stretta finale con il Napoli che offre un quinquennale al messicano. De Laurentiis non vuole aste, per questo le parti cercano l'accordo adesso. Raiola può spostare gli equilibri di questa vicenda.  
 
 
C'è un retroscena di mercato che riguarda anche l'attacco dove il Napoli era pronto a fare un tentativo concreto per Rebic dell'Eintracht Francoforte, gestito da Ramadani (l'agente di Koulibaly), ma anche qui si è messo in mezzo il Bayern Monaco come fu per Pavard e ogni discorso è praticamente tramontato sul nascere. L'ex viola aveva il pieno gradimento di Ancelotti, che ha seguito e apprezzato anche lui al Mondiale con la Croazia. Lozano pista calda per il Napoli e mi risulta che Raiola abbia altre idee interessanti in mente per il Napoli, con qualche altro nome che ancora non è saltato fuori.
 
 
Rog saluterà dopo la Lazio e Giuntoli pensa a Lobotka ma ha anche altre ipotesi nel taccuino che mi portano a non escludere un colpo last minute se ci saranno le condizioni. Con l'Udinese c'è un discorso aperto da tempo per Fofana ma soprattutto per De Paul, nome gradito ad Ancelotti e seguito pure dalle milanesi ma sul quale i rapporti ADL-Pozzo danno una corsia preferenziale al Napoli. 
 
 
Resta viva tra l'altro la pista Barella, con Giuntoli che non molla Giulini e ha chiesto di restare informato sull'evoluzione della situazione. Le parti restano in contratto in una vicenda che - chiariamolo a caratteri cubitali - va oltre il destino di Allan ed è slegata dal discorso dell'offerta o non offerta del Psg per il brasiliano. Si parla in giro di James Rodriguez ma al momento non è alla portata del Napoli per l'ingaggio e perchè sul giocatore ci sono altri club.

 

 

Emanuele Cammaroto

 

Napoli Magazine

 

Riproduzione del testo consentita previa citazione della fonte: www.napolimagazine.com

Loading...
ULTIMISSIME IN PRIMO PIANO
TUTTE LE ULTIMISSIME
NOTIZIE SUCCESSIVE >>>
VEDI TUTTI I GIOCHI
RISULTATI E CLASSIFICHE IN DIRETTA >>> by Livescore.in