Uniti dalla stessa passione...
...Online dal 24 dicembre 1998
www.napolimagazine.com
ideato da Antonio Petrazzuolo
Anno XVI n° 29
giovedì 18 luglio 2019, ore
IL SONDAGGIO
MERCATO - Napoli, serve il bomber o va bene Milik prima punta?
Serve il bomber
Va bene Milik prima punta
RISULTATI
VOTA
IN PRIMO PIANO
MERCATO - Manolas cerca casa a Napoli, sopralluoghi in città di due avvocati per conto del difensore, ecco cifre e dettagli dell'affare
21.06.2019 11:07 di Napoli Magazine Fonte: Giovanni Scotto per il Roma

Starebbe già cercando casa Kostantinos Manolas. Il difensore greco della Roma sembra essere sempre più vicino al Napoli. La trattativa non si è ancora sbloccata definitivamente, ma ci sono le tre volontà comuni: il club giallorosso deve fare i conti con la clausola rescissoria, alla quale non può opporsi, ma soprattutto alla ferma volontà del giocatore, che ha deciso di cambiare aria e soprattutto ha già accettato l’azzurro. E naturalmente c’è il Napoli, che sta facendo i conti con l’imprevisto addio di Albiol e che si sta organizzando per rimpiazzare il difensore spagnolo con un calciatore, potenzialmente, anche più forte.

 

TUTTO CONVERGE, e soprattutto ci sono chiari segnali e indizi che portano Manolas verso l’azzurro. Sia mercoledì che ieri, sono stati avvistati in città due avvocati, che per conto del giocatore stanno visionando alcune case, da sottoporre poi al difensore greco. Mercoledì è toccato alla zona di via Tasso, ieri invece i sopralluoghi si sono svolti in via Petrarca. Manolas cerca casa a Napoli, ed è solitamente uno dei “classici” indizi dell’imminente approdo di un calciatore. Ovviamente serve cautela, perché Manolas si sta organizzando per tempo per avere le idee chiare quando, forse già la prossima settimana, arriverà con la famiglia per cercare la sua nuova casa, ma è evidente che anche il calciatore si aspetta che la fumata bianca arrivi in fretta. E per l’appunto tocca a Napoli e Roma trovare l’accordo: si sta ragionando sulla formula giusta, tenendo presente che la clausola di Manolas scatta dal 1 luglio, ma la Roma deve fare una plusvalenza entro il 30 giugno, possibilmente incassando 45 milioni di euro per il Fair Play Finanziario. Ma proprio perché la clausola di Manolas scatta il 1 luglio, il Napoli vorrebbe uno sconto, inserendo una contropartita tecnica come il centrocampista Amadou Diawara, gradito al nuovo ds Petrachi. Però, il guineano non viene valutato più di 15 milioni, e arriverebbe solo se De Laurentiis sborserà i 36 milioni richiesti, entro il 30 giugno. C’è poco da fare, quindi: bisogna trovare un accordo. È probabile che De Laurentiis accetti di pagare i 36 milioni della clausola, salvo poi cedere Diawara in futuro, in un’operazione slegata, e recuperare qualcosa. De Laurentiis, però vorrebbe pagare la postilla in almeno due soluzioni, cosa che di norma è possibile fare. Bisogna comunque mettersi d’accordo sulle cifre: per il Napoli Manolas non vale oltre 18 milioni di euro, forse anche meno. Mentre Diawara, anche per la giovane età, è valutato 35 milioni. La Roma, ovviamente, ha altre idee, valutando Diawara circa 15 milioni. Probabilmente si troverà una soluzione con una cifra che sarà tra i 15 e i 18, e che permetterà al Napoli di avere un forte sconto per Manolas, anche se la Roma poi vorrebbe prendere Diawara in prestito con diritto di riscatto.

 

DE LAURENTIIS, però, punta alla cessione definitiva o all’obbligo basato sulle presenze. Insomma, una trattativa complessa che Giuntoli sta sbrogliando, tenendo presente che bisogna attendere l’insediamento ufficiale del direttore sportivo Gianluca Petrachi, non ancora avvenuto. Non è uscito di scena Mertens, che per la Roma sarebbe un gran colpo, e per il quale è disposta a spendere fino a 20 milioni di euro. Ma De Laurentiis vorrebbe tenerlo per non far dispiacere Ancelotti, anche perché cederebbe più volentieri Insigne del belga. Un discorso articolato, che però dovrà sistemarsi a breve. Manolas, invece, ha già l’accordo col Napoli per un ingaggio di 5 anni a 4 milioni l’anno di base fissa, ma la cifra arriverebbe facilmente a 4,5 milioni. Il suo agente, Mino Raiola, ha garantito che il greco non cambierà idea, ma il nodo è la clausola e la cifra che De Laurentiis ritiene irrealistica. Manolas ha 28 anni, e al termine del contratto con gli azzurri arriverebbe a 33. De Laurentiis si è reso conto con Albiol che si può rendere ad alti livelli dopo i “30”, e solo per questo si è convinto a prendere il greco: ma a patto di non spendere troppo per il cartellino.

Loading...
ULTIMISSIME IN PRIMO PIANO
TUTTE LE ULTIMISSIME
NOTIZIE SUCCESSIVE >>>
VEDI TUTTI I GIOCHI
RISULTATI E CLASSIFICHE IN DIRETTA >>> by Livescore.in