Uniti dalla stessa passione...
...Online dal 24 dicembre 1998
www.napolimagazine.com
ideato da Antonio Petrazzuolo
Anno XVI n° 29
mercoledì 17 luglio 2019, ore
IL SONDAGGIO
MERCATO - Napoli, serve il bomber o va bene Milik prima punta?
Serve il bomber
Va bene Milik prima punta
RISULTATI
VOTA
IN PRIMO PIANO
PRESS CONFERENCE - Carlo Ancelotti: "Mertens c'è nel mio Napoli del futuro, Allan e Koulibaly non si muovono, Callejon futuro centrocampista centrale, l'ho mandato da Xabi"
30.03.2019 16:20 di Napoli Magazine

CASTEL VOLTURNO (CE) - Carlo Ancelotti, allenatore del Napoli, ha parlato in Press Conference alla vigilia di Roma-Napoli. Ecco quanto evidenziato da "Napoli Magazine".
 
 

 

 
- Quali sono i tempi di recupero di Insigne, è a rischio per l'Arsenal?
 
 
"Solo una contrattura al muscolo adduttore, il problema era legato alla zona tendinea. Nel giro di 2-3 giorni sarà ok. Vedremo se utilizzarlo mercoledi' contro l'Empoli, non e' a rischio per l'Arsenal la prossima settimana. Tra i convocati c'è Gaetano, Zedadka? No. Sono ragazzi giovani. Se abbiamo bisogno li prendiamo altrimenti ritornano con la Primavera. Credo che sia anche utile per loro stare a contatto con i professionisti".
 
 
- Roma-Napoli, ci arrivate in emergenza per le assenze. Si puo' pensare già a Londra?
 
 
"Sarebbe da folli e superficiali pensare già a Londra. Abbiamo qualche calciatore acciaccato. Zielinski è squalificato. Tutti hanno recuperato bene. Fabian ha recuperato completamente dopo la febbre di una settimane. Dalle Nazionali non sono arrivati cosi' male. Non c'e' emergenza. Lavorando ad alta intensita' ci sta qualche acciacco. Roma-Napoli è una gara di cartello, contro una squadra ottima. E' importante per consolidare il secondo posto. Sarà una gara di grande intensità".
 
 
- Fabian sta bene o bene bene?
 
 
"Bene bene, non ha nessun problema. E' arruolabile".
 
 
- Nelle prossime 3 settimane andrà avanti di gara in gara?
 
 
"Siete focalizzati sull'Arsenal. Dobbiamo pensare a fare punti e ad accrescere l'autostima. Giocare bene accresce l'autostima. C'e' l'utilizzo di tutti i giocatori".
 
 
- Otto anni al suo pensionamento...
 
 
"Mi sono dato questo limite, poi arriva il rincoglionimento".
 
 
- Tornare a Roma che effetto fa?
 
 
"Quel periodo da calciatore mi e' rimasto molto nel cuore. Mi sono trovato molto bene, al di la' degli infortuni avuti".
 
 
- A Roma per vincere?
 
 
"Mi aspetto una prestazione di grande livello".
 
 
- Younes è in crescita?
 
 
"Younes è molto in crescita. Non ha ancora i 90 minuti per lacune fisiche, è utilizzabile, devo capire se dall'inizio o a gara in corso. Gioca con molta intensità, soprattutto negli spazi stretti".
 
 
- Sensazioni positive per gli ultimi 60 giorni con i terreni positivi?
 
 
"Ormai i terreni sono sempre positivi durante l'anno. Il caldo potrebbe creare difficolta', ma non credo sia determinante. Non credo che il caldo ci dia dei vantaggi".
 
 
- Contro l'Udinese in gol tutti gli attaccanti...
 
 
"Sono giocatori motivati, presenti e concentrati. Segnali positivi".
 
 
- La Nazionale italiana con Barella, Kean, Meret...
 
 
"Progetto interessante. Il campionato italiano sta proponendo nuovi arrivi. Ci vuole il coraggio di farli giocare e Mancini lo sta facendo. Siamo contenti della Nazionale".
 
 
- Per la Roma è un'ultima spiaggia in vista della qualificazione Champions...
 
 
"Mi aspetto una partita attenta e gagliarda da parte della Roma, ci saranno giocatori molto motivati e concentrati. La Roma è preoccupata. L'aspetto psicologico della partita e' nelle nostre mani. Se siamo capaci di aumentare le loro preoccupazioni è un bene".
 
 
- Le voci di mercato?
 
 
"Le leggo, voi le scrivete. Non ha senso perdere energie. Nel 90% dei casi non sono voci vere. Leggo che ho chiamato giocatori, tipo Alonso. Rafinha? L'ho salutato a settembre dell'anno passato".
 
 
- Allan e Koulibaly?
 
 
"Sono giocatori del Napoli e rimarranno giocatori del Napoli. Quando mi vedrete incatenato a Castel Volturno significa che sono andati via. Non abbiamo l'esigenza di vendere".
 
 
- Da Verdi si aspettava qualcosa in più?
 
 
"Verdi ha avuto dei problemi. Non è riuscito ad esprimere il suo potenziale, anche lui e' d'accordo. Ha avuto un problema alla caviglia, ora sta bene. Si riparte. Questo e' un periodo molto importante per tutti. Siamo fiduciosi. Vedo tutti 
 
 
- Mertens è tra i promossi di Carlo Ancelotti? Sarà ancora nel suo Napoli del futuro? Ha il contratto in scadenza nel 2020...
 
 
"Mertens sta facendo molto bene, è un giocatore promosso, è di aiuto all'ambiente per la serietà e la professionalità. E' dotato di forte personalità, ha un carattere positivo. Se devo pensare al mio Napoli del futuro lo penso con Mertens".
 
 
- E' andato a cena a Sorrento da Xabi Alonso?
 
 
"Per impegni personali non ci sono andato. Ci ho mandato Callejon, anche per avere qualche informazione in piu' su come si gioca a centrocampo. Alonso ha esperienza su come si gioca come centrocampista centrale. Se cercate un centrocampista centrale c'è già per il futuro, è Callejon".
 
 
Antonio Petrazzuolo
 
 
Napoli Magazine
 
 
Riproduzione del testo consentita previa citazione della fonte: www.napolimagazine.com 

Loading...
ULTIMISSIME IN PRIMO PIANO
TUTTE LE ULTIMISSIME
NOTIZIE SUCCESSIVE >>>
VEDI TUTTI I GIOCHI
RISULTATI E CLASSIFICHE IN DIRETTA >>> by Livescore.in